Crea sito

Crostoli o galani – ricetta tradizionale veneta

Anche oggi vi propongo un dolce tipico del Carnevale:
i Crostoli o Galani, anche detti Chiacchiere o Bugie o Frappe.
Insomma, quei dolcetti lì, quelle sfoglie sottili, fritte e cosparse di zucchero a velo che sono diffusissime in tutta Italia nel periodo di Carnevale.
Ogni Regione ne ha una propria versione, io vi presento quella tradizionale veneta, secondo la ricetta di mia nonna Albina, un successo assicurato!!
Eccola di seguito!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 60 gZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 2Uova
  • 3Tuorli
  • 60 gOlio extravergine d’oliva
  • 50 mlGrappa
  • 50 mlVino bianco
  • q.b.Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Per preparare i Crostoli bisogna fare alla vecchia maniera, lavorando su una spianatoia e con tanto olio di gomito!

  2. Prima di tutto versate la farina e lo zucchero su un piano di lavoro e formate una fontana al centro.

  3. Sbattete prima le uova intere ed i tuorli con un pizzico di sale e poi versateli appunto nella fontana appena creata.

  4. Unite anche la l’olio, la grappa e il vino.
    Dopodichè cominciate a prendere la farina dei bordi e spostarla verso il centro a coprire gli ingredienti liquidi e poi cominciare ad impastare energicamente.

  5. Lavorate lavorate e lavorate con le mani fino a che non otterrete un impasto liscio ed elastico.

  6. Formate dunque una palla e ricopritela con pellicola trasparente.
    Mettete in frigorifero per mezz’ora circa.

  7. E’ il momento di stendere l’impasto.
    Se avete una macchina per la pasta meglio, altrimenti via di mattarello!

  8. Dovrete ottenere dei fogli sottilissimi, di pochi millimetri.
    Più saranno sottili e più i vostri Crostoli saranno leggeri e friabili.

  9. Ritagliateli a forma di rettangolo e create anche dei tagli obliqui al centro per aiutare la cottura.

  10. Dal momento che ne dovrete fare molti, coprite quelli pronti con una tovaglia in modo che non si secchino o, se avete un aiutante, mettetelo a friggere subito!

  11. Scaldate appunto una padella con abbondante olio e friggete i crostoli per circa un minuto per lato, dovranno essere appena dorati!

  12. Ponete prima su un vassoio con carta assorbente per rimuovere l’olio in eccesso, poi ricoprite con abbondante zucchero a velo.

  13. Et voilà, pronti, leggeri e friabili e soprattutto irresistibili!

    Ci vuole un po’ di duro lavoro ma ne vale davvero la pena! 😉

Note

Per altre preparazioni a tema visitate la sezione Dolci di Carnevale

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.