Coppe mostruose con crema pasticcera – ricetta di Halloween

Halloween si avvicina ed ecco a voi una ricetta a tema: le Coppe mostruose.
Tempo fa vidi delle immagini sul web di questi dolci, attirarono subito la mia curiosità per la loro semplicità e l’aspetto assai simpatico.
Sono veramente veloci da preparare e faranno contenti i bambini che potranno azzannare questi mostriciattoli.
Ecco di seguito la ricetta!

coppe mostruose
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 7 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 coppe
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Latte
  • 4 Tuorli
  • 125 g Zucchero
  • 60 g Farina
  • 1 bacca Vaniglia
  • q.b. Biscotti al cacao
  • q.b. Marshmallow
  • q.b. Cioccolato fondente

Preparazione

  1. everyone_loves_to_cook-halloween

    Per preparare le vostre coppe mostruose non dovrete fare altro che fare una crema pasticcera e poi assemblarla assieme ai biscotti e alle decorazioni.

    Fate bollire dunque il latte con il baccello di vaniglia.

    Da parte montate le uova con lo zucchero, poi aggiungete la farina setacciata.

    Aggiungete lentamente il latte caldo e mescolate per evitare la formazione di grumi.

    Rimettete il tutto sul fuoco per alcuni minuti fino a che la vostra crema non si sarà ben addensata.

    Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

    Preparate intanto dei bicchieri o delle coppette trasparenti.

    Riempiteli per un terzo di crema, un terzo di pezzetti di biscotti (io ho usato i pavesini al cacao) e l’ultimo terzo ancora di crema.

    Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o al microonde e mettetene una goccia in ogni marshmallow in modo da creare degli occhietti.
    Lasciate indurire.

    Ponete due occhi di marshmallow sopra l’ultimo strato di crema ed ecco che le vostre coppe mostruose sono pronte, per la felicità di grandi e piccini!

    Conservate in frigorifero fino a consumazione.

Curiosità

gufo-curisity-halloween

La tradizione del dolcetto o scherzetto (Trick or Treat) è antichissima.
Durante la notte di Halloween gli spiriti attraversavano il velo che divide il mondo dei vivi da quello dei morti.
I Celti erano soliti vestirsi con pelli di animali e vagare per i villaggi proprio per esorcizzare i suddetti spiriti.
Gli abitanti, in segno di riconoscenza, donavano in cambio pane e vino.
In seguito le cose sono cambiate fino ad arrivare ai giorni nostri, in cui i bambini ancora girano per le case mascherati in cambio di dolciumi.

Non so voi, ma io adoro la festa di Halloween e sono felice che la tradizione abbia preso piede anche nel nostro Paese.

Se volete conoscere altre ricette a tema “spaventoso” cliccate qui:
Speciale Halloween

Alla prossima! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

Precedente Pasta frolla al cioccolato Successivo Biscotti mille occhi - ricetta di Halloween

Lascia un commento