Torta salata valdostana di Pasqua

Questa torta nasce dall’idea e volontà di unire alcuni ingredienti della torta pasqualina e della torta valdostana che io adoro. Quindi perfetta per le prossime festività pasquali e per tutte quelle occasioni in cui vogliamo preparare una torta salata.

Io le trovo utilissime quando bisogna preparare in anticipo un pranzo o cena e comode da portare a casa di amici.

Semplice da preparare ma molto saporita ed apprezzata.

Pronti per iniziare?

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 8/10 porzioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Spinaci freschi
  • 4 Uova
  • 300 g Prosciutto cotto
  • 400 g Fontina d'Aosta
  • 2 rotoli Pasta Sfoglia (o Brisè)
  • 40 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 bicchiere latte fresco
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Accendere il forno a 200° e preparare una teglia da crostata o similare.

    In una pentola capiente mettete a bollire 3 litri circa di acqua. Lavare 1 kg di spinaci freschi e versare nell’acqua bollente e salata. Cuocere per circa 2 minuti da quando riprende il bollore.

    Scolare per bene. Su un tagliere aiutandovi con una mezza luna o coltello tagliarli molto grossolanamente.

    In una padella fate saltare, per qualche minuto, gli spinaci con un po’ di olio evo e uno spicchio di aglio. A fine cottura eliminare l’aglio.

    In una ciotola sbattete le 4 uova (per la frittata) insieme al parmigiano grattugiato (lasciarne da parte 2 cucchiai circa per dopo), il latte e uno o due pizzichi di sale. In una padella larga (più o meno della dimensione della teglia che useremo per la torta) mettere un po’ di olio e appena sarà calda versare il preparato per la frittata. Aggiungere sopra 7/8 cucchiai di spinaci lessi saltati sparsi sulla superficie della frittata e mescolare poco l mucchietto di spinaci in modo che penetri nell’impasto. Cuocere la frittata da entrambi i lati e mettere da parte.

    Prendete ora la teglia rotonda, srotoliamo un foglio di pasta sfoglia e posizionatelo sulla teglia (con la sua carta forno). Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta.

    Ora potete iniziare a comporre la torta salata, uno strato dopo l’altro.

    Versate sulla pasta sfoglia tutti gli spinaci saltati e livellateli bene riempiendo tutta la superficie della pasta. Spolverizzate di parmigiano grattugiato che avevate messo da parte..

    Coprite poi gli spinaci con 1/3 del prosciutto cotto posizionandolo a fette intere.

    Sovrapporre la fontina tagliata a fette abbastanza spesse su tutta la superficie.

    Aggiungete ancora sopra un altro terzo di prosciutto cotto, sempre a fette intere.

    Ora è la volta della frittata che dovrete posizionare intera sul prosciutto.

    Finiamo con l’ultima parte di prosciutto sempre nello stesso modo.

    Srotolare il secondo foglio di pasta sfoglia e adagiatelo sul ripieno coprendolo. Chiudere i bordi della pasta verso l’interno per sigillare il ripieno e schiacciarli con una forchetta per creare una cornicetta.

    Spennellare tutta la superficie con un uovo sbattuto con un po’ di latte. Bucherellare anche tutta la superficie della copertura per permettere al vapore di fuoriuscire ed evitare l’effetto lesso del ripieno.

    Infornare in forno preriscaldato a 200° e cuocete per circa 15-20 minuti o fino a che la superficie della torta risulterà ben dorata.

    Servire tiepida.

    Buon appetito

    Manù

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da BISCOccole & dintorni

Una vita dedicata al lavoro e alla carriera, moglie poi aspirante mamma ed ora finalmente (ma dopo varie, tante, troppe difficoltà, peripezie, terreni accidentati) sono una mamma professionista. Quel che è certo è l’amore per la mia vivacissima bimba e per la Buona Cucina, insomma cosa c’e Di meglio nella vita del mangiare e bere bene?! Ho sempre amato cucinare ma soprattutto ricevere i complimenti :-) quindi prendendo spunto dalla mia mamma e nonna ho iniziato ad amare l'arte culinaria. Amo preparare gustose e prelibate ricette in primis per la mia bimba utilizzando solo prodotti bio, sani e leggeri; poi anche per il resto della famiglia e amici. Le mie ricette? Gustose e possibilmente light dato che sono sempre a dieta, IO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.