Spatzle alla zucca (ricetta con e senza Bimby)

Questi deliziosi Spatzle alla zucca, sono uno dei tanti modi che possiamo usare per utilizzare la zucca. Un ortaggio che si presta per mille ricette dato il suo delizioso sapore, dal dolce al salato, cotta al forno, al vapore, con risotti o minestre, come ripieno di tortelli, e miscelate ad altri ingredienti per ottenere colorati dolci e torte, gnocchi, e in questo caso anche gli Spatzle. Insomma ce n’è per tutti i gusti.

Inoltre, la zucca, è un ortaggio con pochissime calorie e moltissime proprietà benefiche. E’ ricca di proprietà antiossidanti utili al nostro corpo nei processi di rigenerazione cellulare e nel ritardare l’invecchiamento cuteneo e corporeo. Infine è ricca di molte vitamine preziose, tra le quali  la vitamina A, E, C; e di beta-carotene oltre a  molti sali minerali.

Insomma, è un vero toccasana per la salute e la linea date le sue 18 Kcal per 100 gr di prodotto.

Ora che appiamo tutto o quasi sulla ns amata zucca vediamo come preparare gli spatzle, semplici, facili ma con un sapore delicato.

Preparati ieri sera a cena, e come sempre molto graditi.

 

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: pochi Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Ingredienti per gli Spatzle

  • 300 g Zucca cotta
  • 2 Uova
  • 320 g Farina (Io uso farina 0 oppure la 1)
  • 1 bicchierino Latte intero fresco
  • 1/2 cucchiaino Sale

Per il condimento:

  • 50 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. Burro (oppure Olio evo)
  • 3/4 foglie Salvia Fresca

Strumenti:

  • 1 Gratella per spatzle

Preparazione

  1. PROCEDIMENTO CON BIMBY:

    Eliminare la buccia da circa 500/600 gr di zucca cruda. Tagliarla a fette, posizionarla su una teglia e metterla a cuocere in forno a 180°per circa 20 minuti o comunque fino a che sarà cotta.

    Nel frattempo inserire nel boccale il parmigiano a pezzi e grattugiate 10 secondi velocità 9/10. Tenere da parte.

    Inserire 300 gr di zucca cotta nel boccale e frullate 20 secondi velocità 9. Aggiungete poi la farina, 1/2 cucchiaino di sale, le uova e frullare 2 minuti a velocità 4. Dovrete ottenere un composto omogeneo abbastanza denso. Questo dipende dal tipo di zucca utilizzata che può contenere più o meno acqua. Se dovesse risultare troppo liquido o cremoso,  aggiungere farina a cucchiaiate e continuare a mescolare. Al contrario se dovesse risultare troppo denso, aggiungete un misurino di latte.

    In una pentola far bollire abbondante acqua salata.

    Appena l’acqua avrà iniziato a bollire, posizionare sopra la pentola la gratella per gli spatzle.

    Versatevi poi sopra l’impasto a mestolate e fatelo gocciolare dentro l’acqua. In pochi istanti gli spatzle cuoceranno e riaffioreranno a galla (come gli gnocchi). Con una schiumarola scolateli e versateli man mano dentro una ciotola a cui sovrapporrete un po’ dii burro o olio evo, parmigiano grattugiato e salvia.

    Procedete così fino a cottura di tutti gli spatzle e mescolate.

    Servire caldi.

    Buon appetito

    Manù

  2. PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:

    Eliminare la buccia da circa 500/600 gr di zucca cruda. Tagliarla a fette, posizionarla su una teglia e metterla a cuocere in forno a 180°per circa 20 minuti o comunque fino a che sarà cotta.

    Nel frattempo inserire in un mixer il parmigiano a pezzi e grattugiate. Tenere da parte.

    Inserire 300 gr di zucca cotta in un frullatore o mixer e frullate 20 secondi . Aggiungete poi la farina, 1/2 cucchiaino di sale, le uova e frullare ancora 2 minuti. Dovrete ottenere un composto omogeneo abbastanza denso. Questo dipende dal tipo di zucca utilizzata che può contenere più o meno acqua. Se dovesse risultare troppo liquido o cremoso,  aggiungere farina a cucchiaiate e continuare a mescolare. Al contrario se dovesse risultare troppo denso aggiungete un misurino di latte.

    In una pentola far bollire abbondante acqua salata.

    Appena l’acqua avrà iniziato a bollire, posizionare sopra la pentola la gratella per gli spatzle.

    Versateci sopra l’impasto a mestolate e fatelo gocciolare dentro l’acqua. In pochi istanti gli spatzle cuoceranno e riaffioreranno a galla (come gli gnocchi). Con una schiumarola scolateli e versateli man mano dentro una ciotola a cui sovrapporrete un po’ dii burro o olio evo, parmigiano grattugiato e salvia.

    Procedete così fino a cottura di tutti gli spatzle e mescolate.

    Servire caldi.

    Buon appetito

    Manù

Note

2,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da BISCOccole & dintorni

Una vita dedicata al lavoro e alla carriera, moglie poi aspirante mamma ed ora finalmente (ma dopo varie, tante, troppe difficoltà, peripezie, terreni accidentati) sono una mamma professionista. Quel che è certo è l’amore per la mia vivacissima bimba e per la Buona Cucina, insomma cosa c’e Di meglio nella vita del mangiare e bere bene?! Ho sempre amato cucinare ma soprattutto ricevere i complimenti :-) quindi prendendo spunto dalla mia mamma e nonna ho iniziato ad amare l'arte culinaria. Amo preparare gustose e prelibate ricette in primis per la mia bimba utilizzando solo prodotti bio, sani e leggeri; poi anche per il resto della famiglia e amici. Le mie ricette? Gustose e possibilmente light dato che sono sempre a dieta, IO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.