Spatzle agli spinaci (ricetta con e senza Bimby)

Questi deliziosi Spatzle agli spinaci, è un altro dei piatti adatti per far mangiare ai nostri bimbi le verdure, e con soddisfazione… il test con Elettra è andato più che bene e devo dire che ha gradito molto…

Vi avevo già proposto qualche settimana fa la versione alla zucca, più delicata ma altrettanto gustosa… con gli spinaci sono ancora più saporiti. Diciamo che ultimamente adoriamo gli spinaci in tutti i modi possibili e immaginabili ma per non proporre solo alla bimba il solito pesto di spinaci che adora, bisogna ingegnarsi in qualche modo J

Velocissimi e facili da fare, perfetti per la cena di stasera….;-)

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: pochi Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 500 g Spinaci freschi
  • 500 g Acqua
  • 300 g Farina tipo 0 (oppure 00)
  • 2 Uova
  • q.b. Sale

Per condimento:

  • 30 g Burro
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 5 foglie Salvia Fresca

Preparazione

  1. PROCEDIMENTO CON BIMBY:

    Inserire nel boccale il parmigiano a pezzi e grattugiate 10 secondi velocità 9/10. Tenere da parte.

    Mettere nel boccale l’acqua, posizionare il recipiente del varoma, inserire gli spinaci freschi lavati, chiudere con il coperchio e cuocere 30 minuti /Varoma/vel1.

    Al termine mettere da parte il varoma, togliere il coperchio e far intiepidire. Svuotate il boccale.

    Inserire gli spinaci tiepidi e  ben strizzati nel boccale, e frullate 10 secondi velocità 8. Aggiungete poi la farina (300 gr), 1 pizzico di sale, le 2 uova e frullare 30 secondi/ velocità 4. Dovrete ottenere un composto omogeneo abbastanza denso ma non troppo. In caso fosse troppo duro aggiungere un paio di cucchiai di latte e mescolare ancora 10 secondi vel.4.

    In una pentola far bollire abbondante acqua salata.

    Appena l’acqua avrà iniziato a bollire, posizionare sopra la gratella per gli spatzle.

    Versatevi poi sopra l’impasto a mestolate e fatelo gocciolare dentro l’acqua. In pochi istanti gli spatzle cuoceranno e riaffioreranno a galla (come gli gnocchi). Con una schiumarola scolateli e versateli man mano dentro una ciotola a cui sovrapporrete un po’ di burro (o olio evo), parmigiano grattugiato e salvia.

    Procedete così fino a cottura di tutti gli spatzle e mescolate.

    Servire caldi.

    Buon appetito

    Manù

  2. PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:

    Portare ad ebollizione 1,5 litri di acqua salata, versateci gli spinaci freschi puliti e lavati e cuocete per 2 minuti dalla ripresa del bollore dell’acqua. Scolateli, lasciateli a riposo mezz’oretta in modo che raffreddino e perdino la loro acqua. Poi strizzateli bene.

    Inserire gli spinaci cotti in un frullatore o mixer e frullate 20 secondi . Aggiungete poi la farina (300 gr), un pizzico di sale, le 2 uova e frullare ancora 30 minuti. Dovrete ottenere un composto omogeneo abbastanza denso ma non troppo. In caso fosse troppo duro aggiungere un paio di cucchiai di latte e mescolare ancora 10 secondi.

    In una pentola far bollire abbondante acqua salata.

    Appena l’acqua avrà iniziato a bollire, posizionare sopra la pentola la gratella per gli spatzle.

    Versateci sopra l’impasto a mestolate e fatelo gocciolare dentro l’acqua. In pochi istanti gli spatzle cuoceranno e riaffioreranno a galla (come gli gnocchi). Con una schiumarola scolateli e versateli man mano dentro una ciotola a cui sovrapporrete un po’ dii burro o olio evo, parmigiano grattugiato e salvia.

    Procedete così fino a cottura di tutti gli spatzle e mescolate.

    Servire caldi.

    Buon appetito

    Manù

     

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da BISCOccole & dintorni

Una vita dedicata al lavoro e alla carriera, moglie poi aspirante mamma ed ora finalmente (ma dopo varie, tante, troppe difficoltà, peripezie, terreni accidentati) sono una mamma professionista. Quel che è certo è l’amore per la mia vivacissima bimba e per la Buona Cucina, insomma cosa c’e Di meglio nella vita del mangiare e bere bene?! Ho sempre amato cucinare ma soprattutto ricevere i complimenti :-) quindi prendendo spunto dalla mia mamma e nonna ho iniziato ad amare l'arte culinaria. Amo preparare gustose e prelibate ricette in primis per la mia bimba utilizzando solo prodotti bio, sani e leggeri; poi anche per il resto della famiglia e amici. Le mie ricette? Gustose e possibilmente light dato che sono sempre a dieta, IO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.