Orzotto agli asparagi e porri con grano saraceno (ricetta con e senza Bimby)

L’orzotto agli asparagi è una ricetta squisita e decisamente sana oltre che leggera. Ideale una dieta sana ed equilibrata e perfetta per chi segue un regime alimentare vegetariano. Oltre che una valida alternativa al classico risotto. La mia bimba ne va pazza (dato che siamo anche nel periodo no riso, mentre fino a pochi mesi fa ne era ghiotta… mah).

L’orzo ed il grano saraceno hanno infatti molte proprietà benefiche per l’organismo.

L’orzo, nello specifico, è il cereale più comunemente usato ed è quello che contiene la maggior parte di fibre con un ridotto contenuto di grassi, rispetto al riso per esempio.

Il grano saraceno invece, grazie alle sue elevate quantità e qualità di proteine rende questo piatto completo abbinando quindi i carboidrati dell’orzo con le sue proteine. Questo quindi potrebbe essere anche un piatto perfetto per i vegani, omettendo naturalmente la quantità di parmigiano che ho usato per la mantecatura.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15-20 Minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 15 g Cipolla
  • 40 g Porri
  • 20 g Olio extravergine d'oliva
  • 250/300 g Asparagi
  • 160 g Orzo perlato (oppure decorticato)
  • 60 g Grano saraceno decorticato (opzionale. in mancanza aggiungere l'equivalente di orzo.)
  • 1 cucchiaino Brodo vegetale
  • 570 g Acqua
  • q.b. Sale

Per condimento:

  • 30 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 50 g Robiola

Preparazione

  1. PROCEDIMENTO CON BIMBY:

    Inserire nel boccale il parmigiano reggiano (30 gr) e tritate 10 secondi vel. 9. Trasferirlo in una ciotola.

    Su un tagliere, tagliate i porri a rondelle e mettete da parte.

    Mondate ora gli asparagi eliminando la parte inutilizzabile, lavateli sotto l’ acqua corrente. Tagliate le punte degli asparagi lasciandole intere e mettetele da parte in una ciotola. Tagliate i gambi degli asparagi a metà. Ridurre a rondelle di massimo mezzo cm la metà dei gambi di asparagi più verdi e uniteli alle punte che avevate già da parte. Ora tagliate a rondelle più grandi la restante parte dei gambi (quelli più chiari) e uniteli alle rondelle di porri.

    Versate nel boccale del bimby la cipolla (15 gr), i porri con gli asparagi e tritate 10 secondi vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere l’olio evo (20 gr), le punte con le rondelline di asparago tenuti da parte e lo spicchio di aglio e fate rosolare 2 minuti/90°/vel 1.

    Aggiungere 1 misurino di acqua e cuocete 5 minuti/100°/vel1.

    Eliminate lo spicchio di aglio, aggiungete nel boccale l’orzo (160 gr) ed il grano saraceno (60 gr), e tostate 3 minuti/100°/vel 1 antiorario (senza misurino).

    Aggiungete l’acqua (570 gr), un cucchiaino di brodo vegetale e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione (circa 12 minuti) a 100°/antiorario/vel. 1.

    A fine cottura, lasciar riposare l’orzotto nel boccale circa 1 minuto, aggiungere q.b. di olio evo , la robiola (50 gr) ed il parmigiano grattugiato e mescolare con la spatola per mantecare.

    Servire caldo con ancora un filino di olio evo.

    Buon appetito

    Manù

  2. *******************************************************************************************************************

    PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:

    In un pentolino far bollire 570 gr di acqua e far sciogliere il dado vegetale. Spegnere e tenere a disposizione.

    Tagliate i porri ( 40 gr) a rondelle e mettete da parte.

    Mondate ora gli asparagi (300 gr) eliminando la parte inutilizzabile, lavateli sotto acqua corrente. Tagliate le punte degli asparagi lasciandole intere e mettetele da parte in una ciotola. Tagliate i gambi degli asparagi a metà. Ridurre a rondelle di massimo mezzo cm la metà dei gambi di asparagi più verdi e uniteli alle punte che avevate già messo da parte. Ora tagliate a rondelle più grandi la restante parte dei gambi (quelli più chiari) e uniteli alle rondelle di porri.

    Su un tagliere (o aiutandovi con un mixer) tritate la cipolla (15 gr)  insieme ai porri con gli asparagi a rondelle. Trasferite il trito in un tegame con all’interno 20 gr di olio extra vergine di oliva e uno spicchio di aglio e fate soffriggere fino a far imbiondire il tutto.

    Aggiungere poi anche le punte di asparagi con le rondelline tenuti da parte e fate rosolare ancora un paio di minuti, poi  aggiungere 1 tazzina di acqua e fate cuocere 5 minuti a fuoco medio.

    Eliminate lo spicchio di aglio, aggiungete nel tegame l’orzo ed il grano saraceno e fateli tostare un paio di minuti mescolando per non farlo attaccare al fondo.

    Ora cuocete l’orzotto aggiungendo il brodo vegetale preparato poco alla volta, mescolando continuamente onde evitare che attacchi al fondo, fino a cuocere completamente l’orzo.

    A cottura ultimata, togliere il tegame dal fuoco, aggiungere q.b. di olio evo, la robiola (50 gr), il parmigiano grattugiato (30 gr) e mescolate con un cucchiaio di legno per mantecare.

    Servire caldo con ancora un filino di olio evo.

    Buon appetito

    Manù

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da BISCOccole & dintorni

Una vita dedicata al lavoro e alla carriera, moglie poi aspirante mamma ed ora finalmente (ma dopo varie, tante, troppe difficoltà, peripezie, terreni accidentati) sono una mamma professionista. Quel che è certo è l’amore per la mia vivacissima bimba e per la Buona Cucina, insomma cosa c’e Di meglio nella vita del mangiare e bere bene?! Ho sempre amato cucinare ma soprattutto ricevere i complimenti :-) quindi prendendo spunto dalla mia mamma e nonna ho iniziato ad amare l'arte culinaria. Amo preparare gustose e prelibate ricette in primis per la mia bimba utilizzando solo prodotti bio, sani e leggeri; poi anche per il resto della famiglia e amici. Le mie ricette? Gustose e possibilmente light dato che sono sempre a dieta, IO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.