Cantucci alle mandorle (ricetta con e senza Bimby)

I cantucci, come molti di voi sapranno, sono i tipici biscotti ripieni di mandorle originari della Toscana. La consuetudine è quella di gustarli immersi nel vinsanto (altro liquore tipico) ma io li adoro accompagnare con il caffelatte o anche solo un gustoso caffè macchiato a merenda. Non sono troppo dolci quindi incontrano il mio gusto personale.

E’ sempre un piacere riuscire a riprodurre una ricetta in casa, soprattutto per avere la possibilità di utilizzare solo materie prime sane (nel mio caso solo prodotti bio o comunque naturali a km0).

Sono abbastanza facili da preparare e conquisteranno voi e chi potrà gustarli.

Io li ho preparati insieme ad altri biscottini, di cui vi posterò la ricetta, per la riunione delle mamme di oggi pomeriggio all’asilo di Ele… spero che il gradimento sia come quello sperato 🙂

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20 biscotti
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Farina (Io uso la 0 e alcune volte la 1)
  • 125 g Zucchero semolato
  • 100 g Mandorle con pelle
  • 50 g Burro morbido
  • 100 g Uova (BIO. Circa 1,5-2 uova)
  • 4 g lievito per dolci
  • 6 gocce Aroma naturale vaniglia (o 1/2 cucchiaino aroma naturale liquido)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. RICETTA SENZA BIMBY:

    In una planetaria o ciotola inserire il burro molto morbido insieme allo zucchero e mescolare finchè non risulterà un composto omogeneo e chiaro.

    Aggiungere l’aroma di vaniglia insieme alle uova una alla volta (consiglio di pesarne uno in una ciotola. Il secondo uovo in un bicchiere a parte e se il peso è superiore alla quantità mancante, sbatterlo e pesarne solo la quantità necessaria), e mescolare sempre con la frusta per circa 20 secondi. Quando le uova saranno ben amalgamate, aggiungere gli ingredienti secchi (farina, lievito e sale) setacciati insieme e continuare a mescolare con le fruste per altri 20-30 secondi fino a che si avrà un impasto di media consistenza.

    Trasferire l’impasto aiutandosi con una spatola (sarò molto appiccicoso) su un piano di lavoro infarinato, aggiungere le mandorle pelate e, con le mani ben infarinate, finire di impastare per fare inglobare bene le mandorle nell’impasto.

    Creare 2 filoncini di circa 3 cm di diametro, avvolgerli singolarmente nella pellicola trasparente, e farli riposare in frigorifero per 20 minuti. Accendere nel frattempo il forno a 180°

    Trascorso il tempo trasferire i filoncini su una teglia coperta con carta forno e cuocere a 180° per circa 15/20 minuti. Quando saranno dorati, togliere i filoncini dal forno e tagliarli trasversalmente con un coltello seghettato, dando la classica forma dei cantucci, e rimetterli in forno a dorare per qualche minuto (circa 6/10 min).

    Togliere dal forno e far raffreddare. Finalmente sono pronti per l’assaggio. A me piacciono con una leggera spolverata di zucchero a velo, perché si sa ci sta sempre bene una leggera candida nuvoletta sui dolci :-).

    buon appetito

    Manù

  2. RICETTA CON BIMBY:

    Inserire nel boccale il burro molto morbido (50gr) insieme allo zucchero semolato (125gr) e mescolare 30 secondi velocità 4.

    Aggiungere dal foro del coperchio, l’aroma di vaniglia e le uova (100 gr) una alla volta (consiglio di pesarne uno in una ciotola. Il secondo uovo in un bicchiere a parte e se il peso è superiore alla quantità mancante, sbatterlo e pesarne solo la quantità necessaria) e mescolare sempre 20 secondi velocità 4. Quando le uova saranno ben amalgamate, aggiungere gli ingredienti secchi (farina 250gr, lievito 4 gr e 1 pizzico sale) setacciati insieme e continuare a mescolare per altri 20-30 secondi sempre velocità 4.

    Trasferire l’impasto aiutandosi con la spatola (sarò molto appiccicoso) su un piano di lavoro infarinato, aggiungere le mandorle con la pelle, con le mani ben infarinate, finire di impastare per fare inglobare bene le mandorle nell’impasto.

    Creare 2 filoncini di circa 2/3 cm di diametro (si allargheranno in cottura), avvolgerli singolarmente nella pellicola trasparente, e farli riposare in frigorifero per 20 minuti. Accendere nel frattempo il forno a 180°

    Trascorso il tempo trasferire i filoncini su una teglia coperta con carta forno e cuocere a 180° per circa 15 minuti. Quando saranno dorati, togliere i filoncini dal forno e tagliarli trasversalmente con un coltello seghettato, dando la classica forma dei cantucci, e rimetterli in forno a dorare per qualche minuto  (circa 6/10 min).

    Togliere dal forno e far raffreddare. Finalmente sono pronti per l’assaggio. A me piacciono con una leggera spolverata di zucchero a velo, perché si sa ci sta sempre bene una leggera candida nuvoletta sui dolci :-).

    buon appetito

    Manù

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da BISCOccole & dintorni

Una vita dedicata al lavoro e alla carriera, moglie poi aspirante mamma ed ora finalmente (ma dopo varie, tante, troppe difficoltà, peripezie, terreni accidentati) sono una mamma professionista. Quel che è certo è l’amore per la mia vivacissima bimba e per la Buona Cucina, insomma cosa c’e Di meglio nella vita del mangiare e bere bene?! Ho sempre amato cucinare ma soprattutto ricevere i complimenti :-) quindi prendendo spunto dalla mia mamma e nonna ho iniziato ad amare l'arte culinaria. Amo preparare gustose e prelibate ricette in primis per la mia bimba utilizzando solo prodotti bio, sani e leggeri; poi anche per il resto della famiglia e amici. Le mie ricette? Gustose e possibilmente light dato che sono sempre a dieta, IO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.