Marmellata di Arance e scorzette

L’arancia, il frutto Siciliano per eccellenza!
E quindi non poteva mancare tra le mie ricette la Marmellata di Arance e scorzette.
La adoro con le scorzette, anche se ci vuole un pochino di pazienza in più, perché mi piace proprio sentire il pezzettino sotto i denti di scorzetta.

Marmellata di arance in crostatina semi-integrale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Marmellata di Arance e scorzette:

  • 1 kgarance (non trattate, peso netto)
  • 600 gzucchero (semolato)
  • 2carote (facoltative)

Strumenti

  • Robot da cucina Bimby TM5
  • Pelapatate

Preparazione della Marmellata di Arance e scorzette:

  1. Iniziamo lavando per bene le arance, togliendo ogni tipo di macchia.
    Tagliere quindi la buccia con l’aiuto di un pelapatate (o coltello affilato) in modo da non prelevare la parte bianca che renderebbe amara la marmellata.
    Mettere le bucce da parte, e se preferite tagliatele a striscioline.
    Dopodiché pelare a vivo tutte le arance, togliere pertanto anche la parte bianca della scorza, il centro dell’arancia ed eventuali semi.

    Arance e scorze pronte - Marmellata di arance con scorzette
    ATTENZIONE, se avete preferito tagliare le scorzette a striscioline per poi trovarle in mezzo alla marmellata, inseritele dopo con lo zucchero.

    Tagliare tutta la polpa a tocchetti o fette ed inserire nel boccale insieme alle bucce messe da parte: 7 secondi velocità 7.
    (Qui io ho aggiunto anche le carote.. che servono a dare un colorito migliore)

  2. Aggiungere quindi lo zucchero e cuocere appoggiando il Varoma sul coperchio al posto del misurino: 45 minuti Antiorario Varoma velocità 1.

    A fine cottura, controllare la densità raggiunta con la prova del piattino: mettere una goccia di composto su un piattino e inclinarlo, se la goccia è densa e fa fatica a colare, allora la preparazione è ultimata.

    Altrimenti se necessario avviare nuovamente 5 minuti Varoma velocità 1 per far addensare la Marmellata di Arance.

  3. Infine, chiudete bene i barattoli, capovolgeteli e copriteli per tenerli al caldo sino al completo raffreddamento.
    Questa fase finale serve per far chiudere ermeticamente i vasetti e farla durare nel tempo.
    Io uso etichettare i miei barattoli scrivendo anche l’anno di produzione.
    Marmellata di Arance appena etichettata
    Potete scaricare e stampare le vostre etichette qui.

  4. La mia marmellata l’ho consumata anche dopo un anno ed era perfetta, ma non di più perché poi dobbiamo fare l’altra

Curiosità e consigli:

Per evitare gli sconvenienti zampilli di marmellata per tutta la cucina, posizionare il varoma al posto del misurino, e nell’occasione sfruttando il vapore sterilizzate i vostri vasetti.
Varoma e vasetti

Consigli per gli acquisti:

Se volete acquistare l’attrezzo che vedete in copertina, potere trovarlo su Amazon.
Si tratta del Rullo Tagliapasta: Rotelle dentellate e lisce che si sostituiscono facilmente ed da intervallare a vostro piacimento.

Rullo Tagliapasta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.