Tiramisù con panbauletto al kamut e yogurt di soia

Buongiorno!!! Oggi sono in vena di ‘dolci’e senza sensi di colpa.
Il tiramisù con panbauletto al kamut e yogurt di soia è semplicissimo, si prepara in meno di 5 minuti, bisogna soltanto avere voglia di farlo la sera prima in modo che abbia un periodo abbastanza lungo di riposo così che possa diventare perfetto prima di poter essere consumato.
Può darsi che oggi non racconterò nulla di nuovo ad alcuni di voi, ma per chi ancora non ha mai provato ad usare il panbauletto per realizzare un tiramisù potrebbe essere una scoperta proprio come lo è stata per me.
Insomma questa versione innovativa è davvero golosa, mi è piaciuto moltissimo e chi l’ha mangiato con me non si è lamentato facendo paragoni con il classico tiramisù ipercalorico, anzi posso dire che ha riscosso un discreto successo.

Tiramisù con panbauletto al kamut e yogurt di soia

Tiramisù con panbauletto al kamut e yogurt di soia

Ingredienti e dosi per 1 persona

4 fette di pane ‘bauletto’ con farina di kamut bio (91 gr)
1 caffè espresso lungo (60 gr)
6 gr miele di acacia
150 gr yogurt di soia al naturale
5 gr cacao amaro in polvere.

Procedimento

Sciogliere un cucchiaino di miele in una tazzina abbondante di caffè espresso.
Versare il caffè in un piatto.
Bagnare bene le fette di panbauletto soltanto da un lato.
Poggiare due fette di panbauletto in una terrina per formare il primo strato, coprirle con metà dello yogurt di soia al naturale e metà del cacao amaro in polvere.
Proseguire con il secondo strato di fette di panbauletto bagnate nel caffè, lo yogurt di soia rimasto e terminare con il cacao.
Poggiare il tiramisù in frigo almeno 6 ore (io tutta la notte).
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono
– Calorie: 350
– Proteine: 30,3
– Carboidrati: 47,1
– Grassi: 9,7

Tiramisù con panbauletto al kamut e yogurt di soia

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

N.B. Le dosi degli ingredienti utilizzati per preparare la ricetta sono basate sulle mie necessità nutrizionali.

Precedente Gnocchi di tofu al pomodoro Successivo Cous cous con goulash di lenticchie rosse e zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.