Tartare di manzo con puntarelle e dressing di arachidi

Parliamo di quanto sia buona la tartare di manzo con puntarelle e dressing di arachidi.
E’ un’idea veramente semplice qualora foste in cerca di un pasto low carb proteico senza rinunciare al gusto, ma anche di una ricettina con cui fare un figura decorosa nonostante i pochissimi ingredienti e nessuna cottura.
Amo la facilità di questo piatto e adoro questi sapori dai colori vivaci che fanno l’occhiolino alla primavera.
Immagino che molti abbiano delle reticenze verso la carne cruda, però potete lo stesso sfruttare questa proposta saltandola in padella così da risolvere la questione in un attimo.

Mi sento come un campo seminato nel cuore dell’inverno, e so che primavera sta arrivando.
I miei ruscelli prenderanno a scorrere e la piccola vita che dorme in me salirà in superficie al primo richiamo.
(Kahlil Gibran)

Tartare di manzo con puntarelle e dressing di arachidi

Tartare di manzo con puntarelle e dressing di arachidi

Ingredienti e dosi per 1 persona

100 g di polpa di manzo magrissima e macinata (oppure quella pronta e confezionata al Lidl)
100 g di punturelle già pulite
za’atar (oppure timo macinato)
10 ml di succo di limone
10 g di burro di arachidi bio (Foodspring)
10 ml di olio extra vergine d’oliva.

Procedimento

Mettere la polpa di manzo macinata in un piatto fondo.
Aggiungere le puntarelle.
Cospargere con lo za’atar (oppure con il timo macinato) e abbondante succo di limone.
Mescolare bene, quindi poggiare in frigo a riposare almeno 30 minuti (io tutto il pomeriggio).
Gustare la tartare condita con il dressing di arachidi preparato semplicemente unendo il burro di arachidi con l’olio extra vergine d’oliva in una piccola terrina.
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono
– Calorie: 249
– Proteine: 23,6
– Carboidrati: 3,9
– Grassi: 15,9

Tartare di manzo con puntarelle e dressing di arachidi

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

N.B. Le dosi degli ingredienti utilizzati per preparare la ricetta sono basate sulle mie necessità nutrizionali.

Precedente Gnocchetti in crema di zucca e ceci croccanti alla paprika Successivo Riso integrale soffiato con yogurt alle fragole e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.