Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao

Fermarsi un istante e rimanere di stucco davanti a tanta delizia, mi dimentico di tutto… il resto non ha piu alcuna importanza.
Sono compiaciuta per la pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao, ascoltate il mio entusiamo, ci prenderete gusto e diventerà una cosa alla quale non potrete più resistere neanche voi.
Metà a colazione e metà per merenda.
Buongiorno a queste belle giornate che inziano come una festa!

Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao
Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao

Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao

Ingredienti e dosi per 1 persona

100 g di farina di grano tenero integrale
10 g di cacao amaro dark gusto intenso
75 ml di bevanda al cocco
3 g di lievito disidratato attivo in polvere bio
100 g di yogurt di soia al naturale senza zuccheri
5 g di pasta di cacao 100% bio (Cacao Crudo).

Procedimento

All’interno di un bicchiere sciogliere il lievito in polvere con la bevanda al cocco calda.
In una terrina mescolare la farina di grano tenero integrale con il cacao amaro, quindi impastare versando il bicchiere di acqua e lievito.
Con le mani formare una palla dal composto liscio e omogeneo.
Poggiarlo in un recipiente e lasciare che lieviti almeno 3 ore coperto con un panno umido in un luogo riparato.
A questo punto, utilizzando il matterello realizzare una pizza di circa 20 cm di diametro, se necessario infarinando leggermente la spianatoia per facilitare l’operazione.
Preriscaldare una padella antiaderente.
Cuocere la pizza a fiamma medio bassa in circa 3-4 minuti per lato.
Impiattare.
Lasciar intiepidire.
Coprire la superficie della pizza con lo yogurt di soia e terminare con la pasta di cacao fusa.
Gustare.
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono
– Calorie: 485
– Proteine: 19,3
– Carboidrati: 71,8
– Grassi: 9,9

Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao
Pizza dolce in padella con yogurt e pasta di cacao

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

N.B. Le dosi degli ingredienti utilizzati per preparare la ricetta sono basate sulle mie necessità nutrizionali.

Precedente Linguine integrali al ragù bianco di tempeh Successivo Frittata di funghi portobello profumata al coriandolo fresco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.