Crea sito

Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato

Affascinata dalla cucina orientale, oggi ho preparato i maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato.
Questi rotolini possono ricordare lontanamente quelli Giapponesi, ma in realtà non sono altro che un semplice mix d’ingredienti italiani, sani e genuini che si sposano armoniosamente fra loro.
Vi lascio sotto la colorata ricetta con la sua video-ricetta che spero possa emozionare voi nella stessa maniera in cui ha emozionato me.

Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato
Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato
Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato

Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato

Ingredienti e dosi per 1 persona

150 g di foglie di verza (il peso senza la costa centrale)
150 g di patate dolci a pasta arancione ( il peso da lesse e sbucciate)
100 g di tonno affumicato in vaschetta
paprika forte
peperoncino in polvere
semi di cumino
9 g di olio extra vergine d’oliva
6 g di succo di limone
pepe nero in polvere
3 g di semi di sesamo neri.

Procedimento

Inserire le patate dolci, senza sbucciarle, nel cestello della pentola a pressione con un bicchiere di acqua (ovviamente ne ho cotte un po’ di più e poi utilizzato solo quelle indicate nella ricetta).
Calcolare circa 8-10 minuti di cottura dal sibilo.
Lasciarle intiepidire, poi sbucciarle.
Poggiare le foglie di verza su un tagliere ed eliminare la costa centrale più dura.
Lessarle in acqua bollente per circa 10 minuti o finchè risulteranno morbide da poter esser arrotolate.
Scolarle, lasciarle raffreddare, quindi stenderle una ad una (chiudendo tutti i ‘buchini’) sull’apposito stuoino per il sushi coperto con la pellicola.
Tamponarle con la carta assorbente.
Schiacciare le patate dolci in un piatto fondo, unire una spolverata di paprika forte, del peperoncino in polvere ed una presa di semi di cumino.
Ricoprire metà delle foglie di verza con le patate dolci, quindi con le fette di tonno affumicato solo sulle patate.
Avvolgere il tutto esercitando una leggera pressione per modellare il rotolo.
Conservare in frigo fino al momento di tagliarlo.
Con un coltello ben affilato ricavare i rotolini.
Sistemare i maki sushi in un piatto da portata.
Condirli con una emulsione preparata mescolando l’olio extra vergine d’oliva con il succo di limone ed un pizzico di pepe nero in polvere.
Gustare dopo aver cosparso un i semi di sesamo neri.
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono
– Calorie: 394
– Proteine: 35,1
– Carboidrati: 39,9
– Grassi: 11,6

Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato
Maki sushi con verza patate dolci e tonno affumicato

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

N.B. Le dosi degli ingredienti utilizzati per preparare la ricetta sono basate sulle mie necessità nutrizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.