Linguine gamberoni e fiori di zucca

Rilassata, mi lascio andare, desidero che il mare mi tocchi attraverso il gusto.

Quasi percepisco l’odore della salsedine, c’è silenzio, si sente solo il rumore delle onde a cullare i miei pensieri.

… chi ama il mare lo ama sempre anche se l’estate è passata.

Linguine gamberoni e fiori di zucca

Linguine gamberoni e fiori di zucca

Ingredienti e dosi per 1 persona:

70 gr linguine di farro integrale
7 gamberoni (150 gr)
4 fiori di zucca (20 gr)
1 spicchietto d’aglio
pepe bianco
5 gr pinoli
olio d’oliva.

Procedimento:

Lavare i gamberoni, eliminare la testa, il carapace ed il budello interno.
Mettere gli scarti (ad eccezione del budello, ovviamente) dei crostacei in un tegame dai bordi alti, versare un litro di acqua, aggiungere mezza cipolla, uno spicchio d’aglio, una costa di sedano, una piccola carota, un pomodoro diviso in 4 pezzi, un ciuffo di prezzemolo fresco e un pizzico di pepe bianco.

Far bollire il brodo di gamberoni per circa 30 minuti, poi fitrare con un colino e tenere da parte.
Aprire i fiori di zucca, privarli del gambo e del pistillo.
Dopo averli lavati, tagliarl i a lstarelle.
Prendere una padella antiaderente, sufficientemente ampia da poter saltare anche la pasta, mettere lo spicchietto d’aglio schiacciato con un bicchierino del brodo preparato (50 gr), farlo ‘rosolare’ un pochino e aggiungere i fiori di zucca.
Cuocere 5 minuti a fuoco basso finchè il brodo sarà quasi evaporato.
Togliere l’aglio e unire i gamberoni.
Proseguire la cottura per 4/5 minuti con una spolverata di pepe bianco (bagnando con il brodo se necessario).
Lessare la pasta e scolarla un paio di minuti prima del tempo di cottura previsto.
Scolare la pasta e versarla nella padella, farla saltare a fuoco vivace, versando il brodo di gamberoni caldo, fino a cottura ultimata.
Servire le linguine gamberoni e fiori di zucca aggiungendo un cucchiaio di olio d’oliva ed i pinoli.
Gnam 🙂

I valori nutrizionali medi sono:
– Calorie: 454
– Proteine: 30,4
– Carboidrati: 50,8
– Grassi: 13,8

Seguimi sulla pagina facebook
Bilancia e bilancieri

Precedente Salmone alla barbabietola rossa Successivo Pane uzbeko con lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.