Crea sito

TORTA RUSSA DI VERONA


Torta russa di Verona, un dolce tipico della città di Verona che ho scoperto a casa di amici.. mi ha letteralmente conquistata: una torta caratterizzata da un involucro croccante di pasta sfoglia con interno soffice e aromatico di mandorle e amaretti, profumatissimo.
Un dolce e semplice da preparare che consiglio anche per occasioni speciali.
Per la ricetta ho fatto riferimento al ricettario Paneangeli

La torta russa di Verona un dolce perfetto per la prima colazione, ottimo anche come fine pasto, magari servito con una crema di accompagnamento: qualche idea qui CREME PER DOLCI

LEGGI ANCHE RICETTE SIMILI DOLCI CON PASTA SFOGLIA

Torta russa di Verona
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

  • 1 rotolopasta sfoglia
  • 3uova
  • 150 gzucchero
  • 150 gburro
  • 170 gfarina 00
  • 100 gmandorle pelate
  • 100 gamaretti
  • 1 pizzicosale
  • 8 glievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaioamaretto (liquore)
  • scorza di limone (grattugiata)

TORTA RUSSA DI VERONA

  1. Per preparare la Torta russa di Verona utilizzare uova a temperatura ambiente

    Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciarlo raffreddare

    Versare in una ciotola le uova con lo zucchero ed iniziare a lavorare il composto aggiungendo un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata

  2. istruzione

    Sminuzzare amaretti e mandorle utilizzando un mixer –

    *io utilizzo BOSCH ERGOMIXX mi trovo benissimo

  3. Quando il composto sarà chiaro e spumoso – occorrono alcuni minuti – aggiungere il burro fuso e gradualmente la farina setacciata con il lievito

  4. Lavorare ancora il composto, unire mandorle e amaretti sminuzzati, il liquore all’amaretto.

  5. Rivestire con la pasta sfoglia uno stampo tondo o rettangolare da 23- 24 cm – tenendo la carta forno alla base.

    Versare l’impasto all’interno e tagliare l’eccesso di pasta sfoglia e ripiegare i bordi sull’impasto

  6. Cuocere in forno statico per 40 – 45 minuti a 180°, controllare la cottura con la prova stecchino

    Lasciar raffreddare ed estrarre la torta dallo stampo, prima di servire cospargere di zucchero a velo;

  7. Può essere carino capovolgere la torta e servirla con la sfoglia in alto, fa un bell’effetto!

    Leggi anche:

    SBRICIOLATA DI AMARETTI E MARMELLATA

*presenza di link sponsorizzati Amazon

Seguimi anche su INSTAGRAM 

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.