Crea sito

BASTONCINI DI MERLUZZO AI CORN FLAKES

Bastoncini di Merluzzo ai Corn Flakes

Secondo piatto di pesce, semplice e veloce. Un modo alternativo di gustare il Merluzzo creando bastoncini croccanti ai corn flakes. Ricetta light in due tempi di cottura al vapore ed in forno. RICETTA PER BAMBINI, ottimo finger food.

Visto che sono piaciute tantissimo le POLPETTE DI PESCE AL FORNO, ho voluto provare a fare i bastoncini, il procedimento è molto simile.. la crosticina croccante dei corn flakes li rende davvero speciali. Da provare anche fritti e con salsa allo yogurt.

Bastoncini di Merluzzo ai Corn Flakes
Bastoncini di Merluzzo ai Corn Flakes BENESSERE E GUSTO BLOG

 

Bastoncini di Merluzzo ai Corn Flakes

Ingredienti per circa 8 bastoncini

  • Filetti di merluzzo (fresco o surgelato): 500 g circa.
  • Olio extra vergine d’oliva: 1 cucchiaio
  • Uova: 2 albumi
  • Sale e pepe: q. b
  • corn flakes sminuzzati: q.b + poco pangrattato
  • limone

Come fare i bastoncini di merluzzo

Procedimento:

  1. Cuocere i filetti di merluzzo a vapore e lasciar raffreddare, successivamente sminuzzare con una forchetta.
  2. Aggiungere l’olio, il sale ed il pepe (se non piace il pepe si può evitare.). Mescolare bene e dare forma ai bastoncini con le mani. Compattare bene.
  3. Passare i bastoncini prima negli albumi leggermente sbattuti, facendo attenzione a non lasciare vuoti, poi nei corn flakes sminuzzati con le mani ai quali avrete aggiunto un pò di sale e pangrattato (pochissimo)
  4. Adagiare i bastoncini in una teglia rivestita con carta forno, aggiungere un po’ d’olio a filo ed infornare a 180° 200° per circa dieci, quindici minuti, girando i bastoncini di tanto in tanto in modo da consentire una doratura uniforme.

Consiglio di aggiungere una patata bollita al composto per ottenere una consistenza più morbida.

Leggi anche Merluzzo al limoneMerluzzo gratinato al forno con sesamo

Torna alla HOME

Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.