Penne alla messicana

Eccoci qui con la prima ricetta: le penne alla messicana. Ho scoperto i fagioli neri appena ho iniziato il mio passaggio ad un’alimentazione vegetale, in quanto sono un legume ricco di proteine (100g ne contengono 26g). Le principali ricette che ho trovato sul web erano principalmente di chilli messicano. Così ho pensato di farlo a modo mio, creando anche un piatto completo di tutti i principali macronutirenti.
Solitamente il chili messicano non prevede la pasta, ma ha l’aspetto di una semplice zuppa, con la salsa di pomodoro, i peperoni, il chili piccante, fagioli neri, mais e spezie. Può essere accompagnato con dei crostini o del riso bianco. Io invece ho voluto provare a crearne una versione più veloce e semplice. Si può mangiare caldo o, perché no, anche freddo, data la stagione estiva. Tanto ci pensa il peperoncino a scaldarvi e a riattivarvi la circolazione. E poi è sicuramente un piatto completo.
Quindi, bando alle ciance e cominciamo a preparare le penne alla messicana.

copertina penne alla messicana
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaMessicana
449,94 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 449,94 (Kcal)
  • Carboidrati 80,23 (g) di cui Zuccheri 8,32 (g)
  • Proteine 17,44 (g)
  • Grassi 9,87 (g) di cui saturi 1,49 (g)di cui insaturi 7,78 (g)
  • Fibre 12,86 (g)
  • Sodio 1.352,93 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 375 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Ecco qui gli ingredienti per questa squisita pasta dal sapore spicy al punto giusto che vi farà sentire un po’ in Mexico.
Qualche precisazione sui fagioli neri: li trovate sia secchi sia precotti o con la dicitura fagioli neri o frijoles in messicano. Quindi se li avete secchi dovrete metterli in ammollo la sera prima e cuocerli per un’ora circa il mattino dopo. Per rendere i fagioli, o i legumi in generale, più digeribili, in fase di cottura vi consiglio di aggiungere un rametto o qualche foglia di rosmarino o alloro.
Dato che raddoppiano il loro peso da cotti, per questa ricetta vi suggerisco di metterne a bagno circa 50-60. Oppure, per praticità, la sera potete mettere in ammollo metà o tutta la confezione, cuocerli il giorno dopo, utilizzare il quantitativo necessario per la ricetta e poi porzionare il resto in contenitori medio-piccoli e surgerlarli.

Ingredienti

  • 120 gpenne rigate
  • 120 gfagioli neri precotti
  • 300 gpassata di pomodoro
  • 1peperone rosso
  • 1.5 cucchiaiolio di oliva
  • 1cipolla (o scalogno)
  • 1 cucchiainocurry
  • 1.5 cucchiainitimo (essiccato)
  • 1 cucchiainopeperoncino in polvere (piccante o dolce)
  • 3 ramettiprezzemolo (2 per cottura 1 per decorazione)
  • 1 q.b.sale fino (per il condimento)
  • q.b.sale grosso (per la pasta)
  • 1 q.b.pepe nero (opzionale)

Strumenti

Strumenti

  • 2 Pentole
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
  • 1 Cucchiaio di legno

Preparazione

Preparazione

  1. Come prima cosa mettiamo sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta.

  2. Prepariamo ora la salsa messicana.

    Prendiamo il nostro peperone rosso, dividiamolo a metà e cominciamo ad eliminare la parte superiore con picciolo e semi. Lo tagliamo prima a listarelle di circa 2 cm e poi a quadratini più o meno di 1,5-2 cm a seconda se preferite dei pezzetti più grandi o piccoli. Quando lo pulite, eliminate anche eventuali parti bianche non commestibili o digeribili che si presentano all’interno del peperone.

  3. Sminuzzate la cipolla bianca (se volete un sapore più deciso) o lo scalogno (se volete un sapore più delicato).

  4. Prendiamo ora una pentola e vi versiamo l’olio, cipolla/scalogno, timo, curry e peperoncino e facciamo soffriggere qualche secondo. Dopodiché aggiungiamo il nostro peperone rosso e lo lasciamo insaporire e ammorbidire per 5 minuti.

  5. Ora versiamo la passata di pomodoro. Giriamo per bene con un cucchiaio di legno e facciamo insaporire. Copriamo con un coperchio per qualche minuto, finché non avrà raggiunto di nuovo il bollore.

  6. Prepariamo i fagioli. Se sono quelli in scatola, vi consiglio di scolarli prima e sciaquarli pochino sotto l’acqua, in modo da eliminare il sale di conservazione. Se sono quelli preparati da voi, basterà solo scolarli un po’ dell’acqua di cottura.

    Una volta che la salsa ha raggiunto di nuovo la temperatura del bollore, aggiungiamo i nostri fagioli.

  7. Tritiamo a mano grossolanamente anche i due rametti di prezzemolo e insaporiamo la nostra salsa. Aggiungiamo anche il sale e il pepe a piacere.

  8. Lasciamo cuocere per circa 10-15 minuti.

    Nel frattempo, una volta che l’acqua ha raggiunto il bollore aggiungiamo il sale grosso e buttiamo le penne rigate. Se non le avete, potere usare altra pasta corta, come i fusilli.

  9. Scolate la pasta ancora al dente ed aggiungetela alla salsa messicana. Se avevate spento il fornello, riaccendetelo ancora per qualche minuto, girando insieme alla pasta e amalgamando bene.

  10. A parte tritate grossolanamente il resto del prezzemolo.

    Impiattate la pasta e decorate con il prezzemolo.

    Buon appetito.

Consigli utili

Se dovesse avanzarvi una porzione, potrete conservarla in un contenitore ermetico e consumarla entro 3 giorni.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.