Patè di pomodori secchi e olive

Un altro interessante modo di preparare il tofu è quello di utilizzarlo come parte di preparazioni semplici e gustose come questo patè di pomodori secchi e olive. È l’ideale per antipasti o aperitivi, da spalmare su pane, cracker o all’interno di piadine o wrap.
Il tofu solitamente è insapore da solo, ma in questa ricetta assorbe e si amalgama perfettamente ai sapori un po’ sapidi di pomodori secchi e olive, donando cremosità alla preparazione.
Senza ulteriori indugi, vediamo come ottenere questo delizioso patè di pomodori secchi e olive.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
115,31 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 115,31 (Kcal)
  • Carboidrati 5,72 (g) di cui Zuccheri 1,94 (g)
  • Proteine 7,39 (g)
  • Grassi 8,32 (g) di cui saturi 1,18 (g)di cui insaturi 3,54 (g)
  • Fibre 2,16 (g)
  • Sodio 128,46 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 94 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Io ho utilizzato i pomodori secchi in busta, che ho reidratato una decina di minuti in acqua calda e sciacquato per bene per eliminare il sale. Se voi avete i pomodori secchi sott’olio, potete utilizzarli comunque, avendo cura di far scolarli un po’ dall’olio, che potrete poi omettere nella preparazione.

Ingredienti

  • 125 gtofu (al naturale, equivale ad un panetto circa)
  • 5pomodori secchi (ammorbiditi 10-15 minuti in acqua calda e puliti dal sale)
  • 10olive verdi (denocciolate)
  • 20 mlacqua
  • 1.5 cucchiainiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainolievito alimentare (in polvere o scaglie)
  • q.b.pepe nero
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato (per decorare sopra)

Strumenti

Per far assorbire al meglio i sapori al tofu è sempre meglio farne uscire l’acqua pressandolo tra 2-4 fogli di carta assorbente o con un canovaccio pulito.

Strumenti

  • 1 Tritatutto
  • 2 Carta assorbente o un canovaccio pulito oppure 1 Tofu press

Preparazione

Procedimento

  1. In un bicchiere con dell’acqua calda mettiamo ad ammorbidire i nostri pomodori secchi.

    Se invece avete quelli sott’olio, metteteli a scolare un po’.

  2. Intanto, prendiamo il nostro panetto di tofu e pressiamolo un po’ tra dei fogli di carta assorbente o con un canovaccio pulito per far uscire un po’ acqua.

    Se invece abbiamo una tofu press ci basterà inserire il tofu all’interno della nostra pressa per tofu per giusto 5-10 minuti.

  3. Una volta ammorbiditi i nostri pomodori secchi, gettiamo l’acqua e sciacquiamoli ancora un po’ sotto l’acqua. Quelli sott’olio non necessitano di questo passaggio.

  4. Nel tritatutto aggiungiamo quindi il tofu e i pomodori secchi, che avremo entrambi spezzettato grossolanamente, le olive denocciolate, il lievito alimentare, l’olio, il pepe e l’acqua. Frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

  5. Adagiamolo infine in una ciotola e decoriamo con un filo d’olio e del prezzemolo tritato grossolanamente.

Consigli utili

Questo patè si conserva fino a 3 giorni in frigo e potete utilizzarlo come meglio preferite, su del pane tostato, bruschette, cracker all’interno di piadine o wrap.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.