Muffin salati di zucca

La ricetta che ho pensato di proporvi è quini quella di muffin salati di zucca, un’idea sfiziosa per impiegare questo buonissimo e versatile ortaggio. Arriva l’autunno e sulle nostre tavole comincia a farsi sempre più spazio la zucca nelle sue diverse varietà (di cui parleremo in un articolo a parte nello specifico). È ottima in zuppe, risotti, preparazioni salate ma anche dolci. Apporta poche calorie, ma molti nutrienti come antiossidanti, vitamine A, C, E, potassio, e fibre. Lo stesso vale per i suoi semi, ottimi come snack o come parte di altre preparazioni, ricchi di magnesio, proteine, omega3, omega6, zinco, ferro, vitamine B2, B3, B5, B6, C e K

Si può servire come parte di un antipasto o un aperitivo o come secondo. Ho utilizzato una zucca violina o butternut, che non è eccessivamente umida o dolce.
Vediamo quindi come preparare i muffin salati di zucca.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
289,26 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 289,26 (Kcal)
  • Carboidrati 39,97 (g) di cui Zuccheri 3,97 (g)
  • Proteine 8,51 (g)
  • Grassi 12,08 (g) di cui saturi 1,71 (g)di cui insaturi 4,83 (g)
  • Fibre 3,78 (g)
  • Sodio 230,76 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 134 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Ingredienti

  • 130 gfarina 0 (oppure farina 2)
  • 30 gfarina di ceci
  • 250 gzucca violina (o delica, peso da mondare )
  • 70 glatte vegetale (non zuccherato (di soia, mandorla, avena…))
  • 8 glievito istantaneo per preparazioni salate (a base di cremor tartaro, mezza bustina)
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 20 gsemi di zucca (+ quelli per la decorazione)
  • Mezzoscalogno (o porro o cipolla)
  • q.b.pepe nero
  • 2 gsale fino
  • q.b.olio di semi di girasole (per ungere la teglia o i pirottini)
  • q.b.pangrattato (per ricoprire la teglia o i pirottini)
  • 10 grosmarino
  • 2 fogliesalvia (di medie dimensioni)

Strumenti

Per la cottura a vapore della zucca io ho utilizzato una pentola su cui ho adagiato un cestello forato. In alternativa, potete usare anche una griglietta. O ancora, una soluzione super semplice è uno scolapasta che adagerete su una pentola con un diametro inferiore, in modo che rimanga rialzato e dai fori non entri l’acqua ma il vapore.
Sia che scegliate il cestello, sia la gratella o lo scolapasta, il livello dell’acqua deve essere ad almeno una decina di centimetri da esso, in modo che nella fase di bollitura le bolle e gli schizzi d’acqua non arrivino all’interno dei fori, bagnando la zucca.

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Pentola per cottura a vapore
  • 1 Frullatore a immersione con bicchiere
  • 1 Teglia per muffin o pirottini in silicone
  • 1 Forno

Preparazione

Procedimento

  1. Riempiamo fino a metà una pentola medio grande di acqua e mettiamo sul fuoco, così comincerà a scaldarsi.

    Dopodiché ci occupiamo della zucca: la tagliamo a tocchetti più o meno piccoli, in modo che cuociano più rapidamente. La disponiamo sul cestello/scolapasta/griglietta e adagiamo sulla pentola d’acqua. Lasciamo cuocere per circa 5-10 minuti. Per capire se è cotta, basterà infilzare la zucca con uno stecchino o una forchetta e vedere se arriva morbidamente in fondo.

  2. Nel frattempo, ci occupiamo degli altri ingredienti. Sminuzziamo lo scalogno/porro/cipolla e lasciamo da parte.

    In una ciotola setacciamo le farine ed il lievito in polvere.

  3. Una volta pronta la zucca, la versiamo nel bicchiere del minipimer e frulliamo, fino ad ottenere un composto cremoso ed omogeneo.

    Lasciamo intiepidire.

  4. Nella ciotola con le farine aggiungiamo il sale, il pepe, il latte, l’olio il rosmarino tritato finemente (in modo che gli aghi interi non diano fastidio) e la salvia anch’essa sminuzzata bene. Amalgamiamo il composto con una frusta a mano.

  5. Aggiungiamo infine la zucca, la cipolla e i semi di zucca e mescoliamo nuovamente.

  6. Preriscaldiamo il forno a 200° in modalità statica.

    Verranno circa 10 muffin, quindi io ho utilizzato 2 teglie piccole da 6, ma trovate anche teglie grandi da 12, oppure dei pirottini singoli o in carta o in silicone o in alluminio, che potrete sempre lavare e riutilizzare.

    Con l’olio di semi, quindi, oliamo leggermente la teglia o i pirottini. Potere aiutarvi con un pennello da cucina o con le mani o della carta assorbente. Aggiungiamo il pangrattato e lo spargiamo per tutta la superficie dei vari pirottini roteando la teglia.

  7. Dopodiché versiamo l’impasto fino a due 2/3 dei pirottini. Decidiamo con dei semi di zucca in superficie. Ed inforniamo per 20 minuti.

  8. Ed ecco pronti i nostri soffici muffin salati di zucca.

  9. muffin salati di zucca

    Potete servirli come antipasto, aperitivo o secondo.

Consigli utili

Questi muffin si conservano per 2-3 a temperatura ambiente in un contenitore ermetico, oppure su un piatto coperti da un panno o nel forno spento e raffreddato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!