Crea sito

Risotto alla calendula e gamberetti

Il risotto alla calendula e gamberetti è un primo piatto dal gusto morbido ed equilibrato, con note dolci dovute alla calendula e a quelle più speziate della curcuma. Questo risotto dal gusto particolare e ricercato vede i fiori della calendula come uno degli ingredienti principali. Questi infatti conferiscono un particolare sapore al piatto accentuandone le proprietà officinali.
Le sommità fiorite della calendula hanno proprietà antinfiammatorie antispasmodiche e calmanti.
Autore
Ricetta realizzata da Basilicorosa. Ph. Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.
Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook cliccando qui oppure iscriviti alla mia pagina di Instagam cliccando qui per non perderti nemmeno una ricetta o salva le mie ricette di Pinterest cliccando qui.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gRiso
  • 4Fiori di calendula (gialli o arancio)
  • 4 foglieMenta
  • 150 gPhiladelphia
  • 200 gGamberetti
  • q.b.Sale
  • 1Dado vegetale
  • 1/2 bicchierinoVino bianco
  • 1 cucchiaioCurcuma in polvere
  • 1 lAcqua
  • Cipollotto fresco
  • 3 cucchiaiOlio di oliva

Preparazione

  1. Per preparare il risotto alla calendula e gamberetti come prima operazione prepariamo un brodo vegetale con un litro di acqua, il dado e sale grosso.

    In una grossa padella antiaderente versiamo il cipollotto precedentemente tritato assieme a 3 cucchiai di olio e facciamo dorare.

    A doratura raggiunta, uniamo il riso, i gamberetti e facciamo insaporire per un paio di minuti, quindi aggiungiamo il vino bianco e facciamo del tutto sfumare.

    A sfumatura completa cominciamo a versare un mestolo di brodo alla volta e uniamo altro man mano che il precedente si asciuga. Circa a metà cottura versiamo la curcuma, il formaggio e continuiamo la preparazione.

  2. Mentre il riso finisce di cuocere spezzettiamo le foglie di menta, i petali della calendula ed andiamo ad aggiungerli alcuni minuti prima di spegnere.

    Mescoliamo ancora un’ ultima volta, spegniamo il fuoco, versiamo nei piatti e guarniamo con un fiore di calendula.

Conservazione

Il risotto alla calendula e gamberetti si conserva in frigorifero per un giorno.

Consigli utili

Per preparare il risotto alla calendula e gamberetti, potete sostituire il Philadelphia con ricotta o robiolina.

Ricetta n° 184

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 92 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.