Risotto ai funghi con mirtilli e gorgonzola

Il risotto ai funghi con mirtilli e gorgonzola è un tipo di primo facile e veloce da preparare, un trionfo di sapori e di contrasti che entrerà nella vostra cucina, per dare vita ad una ricetta dal gusto davvero raffinato. Siete pronti a stupire i vostri ospiti?

Scopriamo la ricetta e alcuni consigli utili

 

Risotto ai funghi mirtilli e gorgonzola
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1/2 bicchierino Grappa (di uva nera)
  • 150 Gorgonzola (con mascarpone)
  • 1 Dado (vegetale)
  • q.b. Sale
  • 1 Cipollotto fresco
  • q.b. Olio di oliva
  • 150 g Funghi champignon (surgelati)
  • 200 g Riso Carnaroli
  • 30 Mirtilli

Preparazione

  1. Per preparare il risotto ai funghi mirtilli e gorgonzola prepariamo un brodo vegetale con un dado e un pizzico abbondante di sale grosso.

    Prendiamo il cipollotto puliamo dallo scarto e laviamolo bene sotto l’acqua corrente, poi tagliamolo a rondelle piuttosto sottili. In una grossa padella antiaderente, assieme ad un filo di olio versiamo il cipollotto e facciamolo dorare. Una volta dorato, uniamo i funghi surgelati e facciamoli cuocere per 5/7 minuti a fuoco medio. Passato tale lasso di tempo leviamo i funghi dalla padella, cercando di scolarli in più possibile dal fondo di cottura, e mettiamoli in un piattino a parte.

    Nel fondo di cottura dei funghi, versiamo il riso, facciamolo tostare e poi sfumiamo con la grappa. A sfumatura completata versate i funghi e il primo mestolo di brodo.

    Fate cuocere il riso e man mano che il brodo si asciuga versate altro brodo. A metà cottura unite il gorgonzola precedentemente tagliato a pezzetti e continuate la cottura con altri mestoli di brodo.

    Un minuto prima di spegnere unite i mirtilli precedentemente tagliati a metà e continuate a mescolare accuratamente anche dopo avere spento il fuoco e fin tanto che i mirtilli rilasciano al risotto il loro bel colore violetto.

    Versate nei piatti e servite ben caldo.

  2. Risotto ai funghi mirtilli e gorgonzola

Conservazione

  1. Il risotto ai funghi mirtilli e gorgonzola si conserva in frigorifero per un giorno, tuttavia è meglio consumarlo appena fatto.

Proprietà dei mirtilli

    • I mirtilli sono un valido aiuto per la vista, e sono in grado mi migliorare la visione notturna.
    • Sono dei potentissimi anti-age perchè oltre a vitamine contengono antiociani.
    • Favorisco la diuresi e prevengono infezioni alle vie urinarie, grazie al succo che contengono.
    • Regolano i livelli di zuccheri nel sangue, per tanto sono consigliati nelle diete dei diabetici.
    • Sono un toccasana per i problemi circolatori e aumentano i livelli di colesterolo HDL detto anche colesterolo buono.
    • Sono degli antinfiammatori naturali e sono consigliati in caso di diarrea.
    • Rassodano la pelle rallentandone l’invecchiamento.

Controindicazioni dei mirtilli

  1. I mirtilli sono controindicati in coloro che soffrono di calcoli renali o alla cistifellea perchè contengono ossalati, che altro non sono che sostanze in grado di cristallizzare e creare problemi a coloro che soffrono di tale patologie.

Consigli utili

Il risotto che vi ho sopra descritto, non necessita di altri ingredienti, tuttavia se lo desiderate potete a fine cottura aggiungere una noce di margarina vegetale e una leggerissima spruzzata di formaggio grattugiato.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook per non perderti nemmeno una ricetta.

Autore

Ricetta realizzata da Basilicorosa. Fotografia di Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 472 times, 1 visits today)

Pubblicato da basilicorosa

Nata come fotografa amatoriale, in un preciso momento della mia vita è successo qualcosa di magico e di inaspettato.. Ho iniziato a fotografare ciò che cucinavo, mi piaceva e mi divertivo pure. Così dopo un lungo periodo in cui avevo considerato la cosa come un obbligo e nulla di più, ho iniziato ad appassionarmi e divertirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.