Olio aromatizzato alle erbe e spezie

L’ olio aromatizzato alle erbe e spezie è una condimento davvero semplice da preparare in casa. Per la sua preparazione scegliete sempre olio extravergine d’oliva di qualità e munitevi di un barattolo di vetro con coperchio a chiusura ermetica, che andrà sterilizzato prima dell’uso.

Scopriamo la ricetta.

Autore

Ricetta realizzata da Basilicorosa. Fotografia di Paola Assandri. Tutti i diritti sono riservati.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi continuare a seguirmi, iscriviti alla mia pagina Facebook cliccando qui per non perderti nemmeno una ricetta.

Olio aromatizzato alle erbe e spezie
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 2 rametti Timo limonato
  • 2 rametti Rosmarino
  • 1 Peperoncino
  • 7 bacche Ginepro
  • 6 Grani (pepe verde)
  • 4 Chiodi di garofano
  • 1/2 l Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Per preparare l’olio aromatizzato come prima cosa, raccogliete gli aromi freschi, lavateli bene sotto l’acqua corrente e fateli asciugare bene, facendo attenzione a questo passaggio di fondamentale importanza, al fine che gli aromi non portino umidità.

    Nel barattolo a chiusura ermetica versate le erbe aromatiche ma non prima di averle strofinate tra le mani, così che possano sprigionare il loro profumo e gli oli essenziali che contengono. Successivamente pulite dallo scarto gli spicchi di aglio e incideteli a metà. Per ultimo versate le spezie e coprite con l’olio, sbattendo su un piano il barattolo alcune volte, al fine di fare uscire le bolle di aria che si formeranno. Lasciate riposare all’aria aperta per un paio di ore e poi chiudete il barattolo. Lasciate in infusione per almeno 1 mese, controllando ogni tanto.

    Fate riposare in un luogo buio e lontano da fonti di calore. Una volta passato il lasso di tempo necessario, filtratelo con un colino a maglie finissime o un telo di cotone e mettetelo in una bottiglia che utilizzerete come condimento in cucina.

  2. Olio aromatizzato alle erbe e spezie

Avvertenze

  1. Per evitare di andare incontro ad alcuni errori, è bene rispettare alcune regole basilari.

    1. – Lavare bene le erbe aromatiche e asciugarle molto bene prima di aggiungerle all’olio.
    2. – Lasciare in infusione solo il tempo necessario.
    3. – Filtrare accuratamente l’olio al fine di evitare che iniziano a formarsi dei processi di fermentazione.
    4. – Preparare sempre delle piccole dosi.
    5. – Rispettare sempre le fondamentali condizioni igieniche.

Conservazione

  1. Conservate l’olio aromatizzato in una bottiglia possibilmente scura, al riparo della luce e ben tappata.

Consigli utili

Al fine di rendere il vostro olio più piacevole alla vista, come ultimo passaggio inserite nell’olio un rametto di timo secco.

/ 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1.126 times, 1 visits today)

Pubblicato da basilicorosa

Nata come fotografa amatoriale, in un preciso momento della mia vita è successo qualcosa di magico e di inaspettato.. Ho iniziato a fotografare ciò che cucinavo, mi piaceva e mi divertivo pure. Così dopo un lungo periodo in cui avevo considerato la cosa come un obbligo e nulla di più, ho iniziato ad appassionarmi e divertirmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.