Crea sito

Il sambuco in cucina

Scopriamo il sambuco in cucina

Il sambuco, arbusto che può raggiungere dai 4 ai 10 metri di altezza può essere utilizzato in cucina grazie ai suoi fiori bianchi, profumati e dolci, e ai suoi frutti. Scopriamo il sambuco in cucina.

Usi in cucina del sambuco

I fiori di sambuco che sbocciano in primavera sono piccolissimi e delicatamente profumati. Raccolti ad ombrella, si presentano di colore bianco-crema, mentre in estate, al loro posto si formano delle infruttescenze con bacche di colore viola-nero. Come detto in precedenza, sia i fiori che i frutti sono commestibili e vengono utilizzati in erboristeria per i loro innumerevoli benefici. Con i fiori si realizza una buonissima tisana, uno sciroppo di sambuco casalingo da allungare con l’acqua per avere una bevanda dissetante, o anche un delizioso spumante.

Utilizzati anche per ricavare un estratto che viene impiegato per la preparazione del famosissima sambuca romana. Inoltre, sempre con le ombrelle floreali del sambuco appena germogliate, si possono preparare degli sfiziosi dessert, se questi vengono passati velocemente in pastella, fritti e zuccherati a piacere, oppure visto la loro elevata versatilità, se alla pastella si aggiunge un trito di erbe aromatiche e sale, si possono preparare delle deliziose frittelle. Le bacche di sambuco invece hanno un forte potere colorante e vengono utilizzate per preparare marmellate, gelatine, biscotti, salse dall’aroma dolce e selvatico, vino rosso aromatizzato. E per finire, la marmellata si sambuco è ottima per la preparazione di crostate e in abbinamento a ricotta fresca.

I frutti del sambuco

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Sambuco pianta

La pianta del sambuco nota anche con il nome di Sambucus nigra è un arbusto che può raggiungere i 4 metri di altezza per arrivare ad un massimo di 10 metri. Appartenente alla famiglia delle Caprifogliacee, è molto diffuso nelle campagne e nelle periferie urbane. Arbusto ramificato e piuttosto vigoroso, ha la corteccia di colore grigio-marrone. Ha foglie con il margine dentellato composte da 5-7 foglioline di colore verde scuro.

Parti utilizzate e periodo di raccolta

I fiori del sambuco si raccolgono da aprile a giugno, mentre i frutti da luglio ad agosto ma soltanto se sono completamente maturi.

Habitat del sambuco

Il sambuco cresce ed è diffuso in tutta Europa. Predilige luoghi freschi che vanno dalla pianura alle zone montane e fino a 1000 mt. di altitudine.

Proprietà del sambuco

Il sambuco grazie alle sue proprietà è antinfiammatorio, emolliente, leggermente lassativo, sudorifero e diuretico.

Curiosità sul sambuco

  • Il sambuco pare che debba il suo nome grazie ad un antico strumento musicale ( forse un’ arpa o un flauto ) di origine orientale chiamato sambukè e ricavato appunto con i rami del sambuco.
  • Nel Medioevo era buona abitudine piantare un arbusto vicino a casa come portafortuna.

Principi attivi del sambuco

I fiori del sambuco contengono zuccheri, flavonoidi, terpeni,glicosidi, tannini, vitamina A e C e vitamine del gruppo B oltre a sali minerali e mucillagini.

Attenzione

Molto simile al sambuco e facilmente confuso dai non esperti, in natura si trova il sambuco ebbio, che a differenza del sambuco niger è altamente tossico. Il sambuco ebbio però non è un albero ma una pianta erbacea, e i suoi fusti non diventano mai legnosi. Anche l’ ebbio produce dei fiorellini simili al niger, ma le ombrelle non sono piatte e spesso sono tendenti al rosa. Inoltre i frutti si differenziano restando rivolti verso l’alto, mentre nel niger le ombrelle cariche di bacche pendono.

 avvertenze

Le informazioni riportate sul presente sito, hanno unicamente uno scopo divulgativo. Non sono  prescrizioni mediche, consigli medici, e neppure terapie sanitarie. I testi riportati non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico abilitato. Qualora si intendesse prendere in considerazione qualche indicazione tra quelle riportate nel sito si raccomanda vivamente di consultarsi prima con il proprio medico di base. Si esonera pertanto basilicorosa e i suoi autori da ogni responsabilità al riguardo.

(Visited 138 times, 1 visits today)