Stufato di vitello

Stufato di vitello tenerissimo e molto colorato, si cuoce sul fornello, perfetto in qualsiasi occasione, dal pranzo di Natale alle domeniche in compagnia.
Questa ricetta dello stufato di vitello è nata un pò per caso, al macellaio avevamo chiesto un pezzo di roast beef, ma arrivate a casa ci siamo accorte che roast beef non era, e quindi l’abbiamo cotto in una pentola antiaderente con patate e aromi vari e il risultato è stato davvero squisito!
Se avanza, lo stufato di vitello, si può conservare in frigorifero e scaldarlo in padella o al microonde, che risulta comunque tenero.

Di seguito tutti i brevi passaggi per realizzare questo gustoso stufato di vitello.

stufato di vitello
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1.200 kg vitello
70 g olio extravergine d’oliva
2 carote
2 carota viola
3 foglie alloro
Mezza cipolla
1 costa sedano
30 ml vino bianco
q.b. sale
5 patate (medie)
q.b. origano secco

Strumenti

Passaggi

Ecco il nostro pezzo di carne di vitello, già legata con il rosmarino per renderlo aromatizzato in cottura.

Con un coltello affilato e sottile praticare due buchi all’ interno per mettere una carota viola e una carota arancione,

poi versare l’olio in una pentola antiaderente dai bordi alti e far rosolare il pezzo di vitello una quindicina di minuti, sfumarlo con il vino bianco, continuando la cottura fino a far evaporare il vino,

quindi aggiungere la cipolla tagliata sottile, il sedano sminuzzato, le altre due carote tagliate a pezzetti e l’alloro, far rosolare leggermente,

infine aggiungere le patate tagliate a cubetti insaporite con l’origano, aggiungere il sale e mezzo bicchiere di acqua.

Far terminare la cottura fin quando infilzando con uno stecchino la carne, questo uscirà facilmente.

Far intiepidire e tagliare a fatte sottili, servire lo stufato di vitello su purè di patate per renderlo ancora più succulento

Se vi piacciono le nostre ricette potete seguirci anche su Instagram cliccando qui, e su Facebook cliccando qui per non perdere tutte le novità.

/ 5
Grazie per aver votato!