Sciusciello primaverile

Con l’ arrivo della primavera, nelle nostre campagne è facile riconoscere gli asparagi selvatici, che sono germogli della pianta madre “asparagina”, una pianta sempreverde dall’ aspetto pungente. L’ asparago selvatico si presenta con un lungo stelo legnoso di colore verde, ma può avere anche sfumature violacee o marroni sia verso la punta che lungo tutto lo stelo.
La ricetta dello sciusciello con asparagi e cipolle è una zuppa tipica del Cilento, noi l’ abbiamo arricchita aggiungendo le primizie di stagione, e cioè carciofi, fave e piselli; il risultato è stato un piatto davvero gustoso che può essere considerato anche piatto unico, essendo molto sostanzioso siccome fra i suoi ingredienti principali ci sono anche uova e formaggio e poi viene accompagnato dal pane biscottato: “ù viscuotto”.
La ricetta dello sciusciello primaverile è molto semplice da preparare e una volta provata non potrete più farne a meno!

Sciusciello primaverile
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gasparagi selvatici
  • 4carciofi mammole
  • 500 gpiselli (nel bacello)
  • 500 gfave (nel bacello)
  • 6cipolle borettane
  • 700 gacqua
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 4uova
  • 50 gpecorino
  • 70 golio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Sciusciello

    Per la preparazione di questa ricetta occorre lavare bene gli asparagi, asciugarli, e con le mani spezzettarli bene partendo dalla punta fino ad arrivare alla parte più coriacea.

    Togliere dal bacello le fave e i piselli e sciacquarli bene.

  2. pulire carciofi

    Per quanto riguarda i carciofi: bisogna tagliare il torsolo, togliere le foglie esterne che sono più dure, e tagliare la cima dura delle foglie rimaste, tagliarli poi a fettine sottili e sciacquarli abbondantemente.

  3. primizie per sciusciello

    Tagliare anche le cipolle a fettine sottili, e tenere tutto da parte.

  4. Intanto in una pentola dai bordi alti versare l’ olio, mettere la cipolla e far cuocere per 5 minuti.

  5. sciusciello

    Aggiungere le altre verdure e far rosolare per circa 10 minuti; dopodiché aggiungere l’ acqua e il sale e far cuocere per altri 30 minuti circa, o fin quando le fave e i carciofi saranno cotti.

  6. Intanto in un piatto aprire le uova, aggiungere il formaggio, il prezzemolo sminuzzato, un pizzico di sale e mescolare tutto. Versare nella pentola e girare fino a quando l’ uovo sarà cotto.

  7. Sciusciello primaverile

    La zuppa è pronta da gustare! Servire calda accompagnata da un buon pane biscottato.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!