Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori. Avere un figlio che sta frequentando una scuola di cucina ha i suoi vantaggi (e anche svantaggi ma su questi sorvoliamo…), ti permette di lavorare in collaborazione con lui, di scambiare idee, opinioni, di confrontarsi e di dare vita a nuove ricette. I tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori sono, appunto, frutto di questa collaborazione. Il lavoro più grosso l’ha fatto Nicola, sua è stata l’idea e la maggior parte del lavoro manuale; questa ricetta nasce da una precedentemente sperimentata da alcuni suoi compagni di corso e che per lui era interessante. Assieme l’abbiamo pensata, abbiamo apportato alcuni cambiamenti rispetto all’originale, discutendone assieme, e poi realizzata, il risultato è stato ottimo e non solo dal punto di vista del gusto.

E’ una ricetta che richiede un po’ di tempo, adatta alla domenica e alle cene festive; per recuperare un po’ di tempo, il pesce e il guazzetto possono essere preparati tranquillamente il giorno precedente.
Un ringraziamento a Piergiorgio, caro amico da una vita, per aver realizzato la tavola utilizzata per le foto del piatto finito.

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Ingredienti per 3-4 persone:

pasta fresca (all’uovo ricetta qui; senza uova ricetta qui)
250 g di gamberi freschi con carapace
1 scalogno
2 foglie di sedano
1 l di acqua circa
2 pomodori ramati
5 pomodori piccadilly
9 pomodori ciliegino
1 rametto di timo fresco
Olio extravergine di oliva
Brandy q.b.
Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Per prima cosa pulite i gamberi: togliete loro il carapace, che terrete da parte, e il filetto nero; lavateli sotto acqua corrente e lasciateli sgocciolare un pochino. Sciacquate bene anche i carapaci, metteteli in una pentola con lo scalogno e le foglie di sedano, aggiungete il litro d’acqua e fate bollire fino a quando il liquido non si sarà ridotto ad un terzo del volume iniziale. In una padella antiaderente versate un cucchiaio di olio extravergine di oliva, unite i gamberi e fateli rosolare un minuto, poi aggiungete il Brandy e fate sfumare, lasciate insaporire ancora per qualche minuto, spegnete e fate raffreddare. Io non ho aggiunto sale perchè mi sembrava già sufficientemente saporito.

Accendete il forno a 160°C.
Preparate la pasta secondo la ricetta da voi prescelta, noi abbiamo utilizzato la pasta fresca all’uovo.
Mentre l’impasto riposa, lavate i pomodori, metteteli in una teglia rivestita di carta forno e fateli asciugare in forno per mezzora.
Tritate, con il robot da cucina ad intermittenza,  i gamberi grossolanamente e preparate i tortelli.
 Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodoro

In una padella mettete i pomodori e il fumetto di gamberi, compresi i carapaci, fate insaporire sul fuoco per una decina di minuti e poi passate tutto al mixer. Dopo ave tritato il tutto setacciate con un colino, in questo modo eliminerete i pezzetti dei carapaci ed avrete soltanto la parte edibile del guazzetto, aggiustate di sale e unite il pepe, meglio se macinato al momento.
Cuocete i tortelli in acqua bollente salata per 4-5 minuti, scolateli con un mestolo forato e saltateli in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e le foglioline di timo.
Disponete sul fondo del piatto di portata il guazzetto ed adagiatevi sopra i tortelli ripieni di gamberi, servite subito in tavola.

Tortelli ripieni di gamberi su guazzetto di pomodori

Se vi fa piacere seguitemi anche su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.