Pasta frolla senza glutine, ricetta base

Pasta frolla senza glutine. Eccomi qui con una ricetta per la preparazione della pasta frolla senza glutine che io trovo deliziosa. E’ preparata con la farina di riso e la farina di mais gialla: due tipi di farina che a me piacciono moltissimo per la sensazione “granulosa” che danno quando si mangiano, ho sempre apprezzato sia le preparazioni dolci che quelle salate ottenute con l’utilizzo di questi tipi di farine, così come apprezzo molto la farina integrale.

Con questa pasta frolla ho preparato dei biscotti che sono stati mangiati in un battibaleno, senza contare dei ritagli crudi che mi sono mangiata io durante la lavorazioneLa preparazione è molto semplice e potete aiutarvi con il robot da cucina. L’unica nota stonata, se  proprio vogliamo trovarne una, è il tempo necessario per il riposo della pasta previsto in 2 ore.
La ricetta l’ho trovata in un numero di “Sale e Pepe” di qualche anno fa.

Pasta frolla senza glutine

Pasta frolla senza glutine, ricetta base

Ingredienti:

120 g di burro
125 g di farina di riso
90 g di farina finissima di mais (fumetto)
90 g di zucchero a velo
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
4 tuorli

Preparazione:

Passate al mixer il burro, tagliato a tocchetti, con lo zucchero a velo. Setacciate assieme il lievito, la farina di riso e quella di mais, unite al composto di burro e zucchero i tuorli d’uovo, uno alla volta, ed infine aggiungete le polveri mischiate. Amalgamate bene gli ingredienti e formate una palla, avvolgetela in un foglio di pellicola per alimenti e fatela riposare in frigorifero per un paio d’ore; trascorso questo tempo la pasta frolla senza glutine è pronta per essere utilizzata. Con questo impasto potrete ottenere degli ottimi biscotti e crostate, se utilizzerete farciture al cioccolato, avrete dei dolci completamente privi di glutine.

Seguitemi anche su Facebook

 Pasta frolla senza glutine

2 Risposte a “Pasta frolla senza glutine, ricetta base”

  1. Assolutamente splendidi! E aggiungerei (cosa che difficilmente Sale e Pepe si ricorda di dire) di scegliere farine certificate senza glutine, di bonificare il forno e per sicurezza di cuocerli coperti altrimenti il glutine ci svolazza felicemente sopra 😉 Grazie della ricetta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.