Risotto alla birra con porri e speck, ricetta primi piatti

Risotto alla birra con porri e speck. Risotto alla birra con porri e speck, un primo piatto davvero aromatico e gustoso. Il porro è un ortaggio che a me piace molto e che trovo molto indicato per la preparazione di primi piatti. E’ ricco di acqua e contiene buone quantità di magnesio, ferro, potassio e calcio; vitamine e fibre; gli antichi romani lo ritenevano molto utile per mantenere la salute della gola e delle corde vocali oltre ad attribuirgli anche doti afrodisiache.

Risotto alla birra con porri e speck, La Barbacucina

Risotto alla birra con porri e speck

Ingredienti per 5 persone:

500 g di riso vialone nano
2 porri medio/grandi
100 g circa di speck tagliato a cubetti
1 bottiglia da cl 33 di birra doppio malto
Brodo vegetale
Sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva
2 cucchiai da tavola di Parmigiano grattugiato (facoltativo)

Preparazione:

Tagliate lo speck a cubetti piccoli, fatelo rosolare qualche minuto in un tegame (dove poi cucinerete il risotto) con un po’ di olio extravergine di oliva. Quando avrà preso colore, sfumate con un terzo della birra e lasciatela evaporare. Togliete lo speck dal tegame, lasciando il condimento, poi unite il porro che avrete affettato sottilmente, lavato e sgocciolato. Fatelo appassire per 2 minuti, aggiungete un pizzico di sale e, come in precedenza, sfumate con un altro terzo di birra e lasciate evaporare. Togliete anche il porro dal tegame e mettetelo da parte.

Con il condimento ottenuto cuocete il risotto: fate tostare, unite la rimanente birra e portate a metà cottura continuando a mescolare e unendo, poco per volta, il brodo vegetale. Unite i porri e lo speck, cuocete ancora, aggiustate di sale e pepe. Due minuti prima che il riso sia cotto spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano e, mescolando con cura fate mantecare. Versate nei piatti e servite caldo il vostro risotto alla  birra con porri e speck.

DSCF8482BIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.