Torta con fiocchi di avena, ricetta dolci

Torta con fiocchi di avena. Oggi ho preparato una nuova torta per la prima colazione e la merenda; la torta con fiocchi di avena è una ricetta che ho trovato all’interno di una raccolta acquistata nei primi anni di matrimonio ma che non avevo mai provato. La scorsa settimana, durante uno dei miei “momenti di shopping” da Biosapori, mi sono imbattuta nei fiocchi di avena e così ho deciso che era giunto il momento di realizzare questo dolce. Il primo ad assaggiarla è stato mio marito che ha dato parere positivo, considerato che lui è il giudice più severo che c’è in casa, il suo responso mi ha convinta a pubblicare questa ricetta.

Torta con fiocchi di avena, ricetta dolci La Barbacuna

Ricetta torta con fiocchi d’avena

Ingredienti:

125 g di burro ammorbidito + il necessario per la tortiera
200 g di zucchero
3 uova
30 g di fecola
1-2 cucchiai di liquore amaretto (la ricetta prevede qualche goccia di estratto di mandorle
amare)
100 g di fiocchi di avena
200 g di farina bianca + il necessario per la tortiera
1 bustina di lievito (io uso il cremor tartaro)
zucchero a velo per decorare

Preparazione:

In una ciotola amalgamate il burro morbido, a pezzetti, e lo zucchero, lavorandoli con un cucchiaio di legno, o con le fruste elettriche, o con la planetaria (io). Una volta ottenuto un composto cremoso aggiungete, uno alla volta, le uova e continuate a lavorare fino a che si saranno ben incorporati all’impasto. Unite la fecola versata a pioggia e il liquore (oppure l’estratto di mandorle amare). Continuate a mescolare. Miscelate i fiocchi di avena con la farina e il lievito, quindi incorporateli al resto dell’impasto, mescolando bene per amalgamare il tutto. Versate il tutto in una tortiera di 22/24 cm di diametro imburrata ed infarinata, fate cuocere, in forno caldo a 180°C (io 160°C) per 40-45 minuti. Far raffreddare e prima di servire cospargere la torta con fiocchi di avena con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.