Pane di semola di grano duro con lievito madre, ricetta casalinga

Pane di semola di grano duro con lievito madre,ricetta casalinga. La mia avventura con i lievitati continua, questa volta ho utilizzato il lievito madre, naturalmente il mio che ormai ha quasi due mesi… Era la anche la prima volta che utilizzavo la semola per fare il pane; come suggeritomi dallo Chef Luca Magri durante il corso a Tuscania, ho utilizzato la semola rimacinata perchè si idrata meglio. Non avendo molto tempo a disposizione per una lievitazione lunga, ho aggiunto un pizzichino di lievito di birra. Sono molto soddisfatta del risultato ottenuto e lo sono stati anche i miei familiari visto che se lo sono mangiato quasi tutto la sera stessa; la crosta era bella croccante, la mollica soffice e ben alveolata e l’unico pezzo superstite era morbido anche il giorno successivo… oltre non siamo riusciti ad arrivare: finito.

pane di semola di grano duro con lievito madre, ricetta casalinga

Pane di semola di grano duro con lievito madre, ricetta casalinga

Ingredienti:
300 gr di semola di grano duro rimacinata
200 gr farina bianca 00
200 gr di lievito madre
10 gr di lievito di birra
11 gr di sale fino
2,5 gr di malto in polvere
300 ml di acqua tiepida

Preparazione:
Setacciate assieme la farina, la semola di grano duro, il sale e il malto; porle in una terrina capiente e creare un foro al centro. In una ciotola sciogliere il lievito madre e il lievito di birra con l’acqua tiepida e versarlo nella terrina; iniziare ad impastare con una forchetta e poi con le mani (se necessario aggiungere un po’ d’acqua), appena il composto lo consente lavorarlo sulla spianatoia per almeno 15 minuti, fino a quando risulterà compatto e liscio. Rimetterlo nella terrina, coprire con pellicola per alimenti e far lievitare per 2,5 ore. Riprendere l’impasto e lavorarlo altri 10 minuti, far lievitare ancora 2 ore.

Trascorso il tempo della seconda lievitazione formare delle pagnotte della grandezza e forma desiderata: io ne ho formate 4 da 230 gr circa cadauna e le ho cosparse di semi di papavero. Disporle nella placca leggermente unta, coprire con un canovaccio e far lievitare ancora 1 ora. Accendere il forno a 200°C con la leccarda al suo interno e portare a bollore circa 1,5 lt di acqua; quando il forno sarà caldo versare l’acqua sulla leccarda per mantenere l’umidità ed evitare che il pane secchi troppo; cuocere per 25 minuti.

Seguimi anche su Facebook!

 

6 Risposte a “Pane di semola di grano duro con lievito madre, ricetta casalinga”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.