Pasticcio funghi, radicchio, salsiccia, ricetta della domenica

Pasticcio funghi, radicchio, salsiccia, ricetta della domenica. Questa è una ricetta che mi ha passato mia mamma ed è una bomba di sapore oltre ad essere un piatto sostanzioso. L’abbinamento dei gusti è un po’ particolare e proprio questo conferisce un sapore davvero inusuale ma decisamente sorprendente. Mio marito e i miei figli ne sono rimasti entusiasti e così ho deciso di prepararlo anche io. Alla ricetta originale ho apportato una piccola modifica: con la salsiccia ho usato il rosmarino e non la salvia. Sono convinta che questo abbinamento sia migliore e visto che un mio amico mi ha definita “coccio d’autore” non potevo che fare di testa mia. Non spaventatevi se il procedimento del pasticcio funghi, radicchio, salsiccia vi apparirà lungo. Gli ingredienti vanno cotti distintamente ma in realtà la preparazione è più semplice e veloce di ciò che sembra.
Il pasticcio funghi, radicchio, salsiccia vi garantirà un figurone sia durante una cena informale tra amici, sia per un pranzo importante.

Pasticcio funghi, radicchio, salsiccia

Ricetta pasticcio funghi, radicchio, salsiccia

Ingredienti per 6/8 persone:
500 gr di radicchio di Treviso 
4 salsicce
70 gr di porcini secchi
4 scalogni
aglio
olio evo
vino bianco
un ciuffetto di rosmarino
prezzemolo
sale e pepe q.b.
500 gr di pasta fresca per lasagne
1/2 lt di besciamella (ricetta qui)
grana grattugiato

Preparazione pasticcio funghi, radicchio, salsiccia

Mettete in ammollo i funghi secchi, in acqua tiepida, per un’ora.
Togliete al radicchio le foglie esterne, tagliatelo a tocchetti e lavatelo. Fate soffriggere gli scalogni tritati in una padella con poco olio e poi unite il radicchio. Mescolate e lasciate insaporire per un paio di minuti a fuoco vivace. Unite mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungete sale e pepe, e fate cuocere per una decina di minuti circa.
Spellate le salsicce e “sgranatele” con una forchetta, in un pentolino mettete pochissimo olio e due scalogni (uno se è grande) affettati sottilmente. Fate soffriggere, unite il rosmarino (o la salvia se preferite) e le salsicce. Fate insaporire  per un paio di minuti, sfumate con un po’ di vino bianco, abbassate la fiamma e cuocete per un quarto d’ora circa.
Scolate, sciacquate e strizzate i funghi. In un pentolino mettete uno spicchio d’aglio spellato e schiacciato con l’olio evo, unite i funghi, sale, pepe. Cuocete per circa mezz’oretta, unite un pizzico di prezzemolo tritato, spegnete il fuoco e togliete l’aglio.
Mentre gli ingredienti intiepidiscono, preparate la besciamella (ricetta qui). Mettete tutti gli ingredienti in una  terrina capace assieme alla besciamella e, mischiando con delicatezza, amalgamate il tutto, se necessario aggiustate di sale e pepe e procedete alla preparazione del pasticcio come di consueto. Terminate con uno strato di besciamella, funghi, radicchio e salsiccia, cospargete con il grana, coprite con un coperchio o con l’alluminio e mettete in forno, statico e già caldo a 200°, per 25 minuti. Trascorso questo tempo, scoperchiate e lasciate gratinare per una decina di minuti.

4 Risposte a “Pasticcio funghi, radicchio, salsiccia, ricetta della domenica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.