Carote al curry, ricetta contorno veloce

Carote al curry, ricetta contorno veloce. Un contorno un po’ insolito, che mi è saltato in mente mentre pulivo le carote per un’altra preparazione. E’ di facilissima esecuzione e veloce da realizzare, è gradevole al palato per il contrasto che si crea tra il gusto dolce delle carote e lo speziato, leggermente piccante, del curry. Se amate le spezie vi consiglio di provarle: le carote al curry sono davvero gradevoli e se utilizzerete una panna vegetale saranno sicuramente apprezzate anche dai vegetariani. Potete mangiarle come contorno oppure renderle un piatto unico accompagnandole ad un riso, basmati o venere, bollito. Per cuocerle ci sono due possibilità: lessarle prima, e ve lo consiglio se volete mangiarle durante la pausa pranzo, così le insaporirete con il curry mentre fate bollire il riso. Oppure le potete mettere direttamente in padella dopo averle tagliate a rondelle sottili (non troppo!).

Carote al curry

 

Carote al curry, ricetta contorno veloce

Ingredienti per 3 persone
10 carote grandi
 olio extravergine di oliva o burro q.b.
2 cucchiaini da caffè di curry (ma potete abbondare se preferite)
200 ml di panna (anche vegetale) o latte
brandy q.b. per sfumare
sale e pepe

Preparazione:

Pulite le carote e lavatele, poi tagliatele a pezzetti oppure, se avete optato per la precottura, lessatele al dente: potete cuocerle in pentola a pressione, con il cestello, per 5 minuti da quando ha iniziato a fischiare. Una volta cotte lasciatele raffreddare un po’ e poi tagliatele a rondelle di circa mezzo centimetro di spessore.

Sia che abbiate deciso di lessarle, quindi dovrete operare come sopra indicato, o di cuocerle direttamente in padella, le operazioni successive sono le seguenti.

In una padella antiaderente mettete l’olio (o il burro) e unitevi le carote, mescolate bene e fate rosolare un minuto a fuoco vivace. Aggiungete ora i due cucchiaini di curry, a seconda di quanto vi piace potete aumentare o diminuire la dose, mescolate ancora per far amalgamare la spezia alle carote. Ora bagnate con un goccio di brandy e fate sfumare. Unite ora metà del latte (o panna), aggiustate di sale e pepe e lasciate insaporire per 3-4 minuti. Aggiungete il latte (o panna) rimanenti, fate asciugare ancora un pochino e le vostre carote al curry saranno pronte e profumatissime. Servitele ben calde.

Se vi fa piacere potete seguirmi anche su Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.