Patatine di barbe rosse in panatura di mandorle

Quando ero piccola mia mamma mi diceva: “Mangia le barbe rosse che ti fanno bene!”
Le barbe rosse, o rape rosse, sono un ortaggio molto salutare e poco calorico: sono ricche di fibre, sazianti, perfette anche per chi è a dieta.
Molti non le amano e spesso sono dimenticate, ma in realtà, con un po’ di inventiva, si prestano a molte preparazioni, come queste cucinate come le patatine fritte al forno, che preparo spesso.
Le barbe rosse si trovano in commercio già pronte all’uso e per questo possono essere utilizzate proprio all’ultimo momento.
Allora, pronti? Prepariamo le patatine di barbe rosse!
Non ho indicato le quantità poiché sono andata ad occhio, mentre per la panatura, mescolo un cucchiaio di pangrattato, ogni due cucchiai di granella di mandorle.

image1_copia

Patatine di barbe rosse in panatura di mandorle

Di cosa ho bisogno: una piatto piano, un tagliere, un coltello, teglia da forno.

Ingredienti:
barbe rosse;
pangrattato;
granella di mandorle;
origano;
olio;
sale.

Procedimento:
Accendere il forno a 200°.
Appoggiare le barbe rosse su di un tagliere e tagliarle a rondelle sottili, ma non troppo.
In un piatto piano mettere il pangrattato con la granella di mandorle e passarvi le rondelle di barba rossa, da entrambe le parti, pressando bene.
Disporle su di una teglia, ricoperta di carta forno, passare un filo di olio su ciascuna ed aggiungere una generosa spolverata di origano.
Cuocere in forno caldo per 20 minuti, salare una volta sfornate.

Vuoi completare il Menu?
Prepara le frittelle al forno di zucchine e patate …… e buon appetito!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Vellutata di zucca e funghi porcini Successivo Nuvole di verdure al sesamo

14 commenti su “Patatine di barbe rosse in panatura di mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.