Lasagne di farro al mio ragù

Questo è il mio ragu’…con il tocchetto in più!
Lo preparo di solito in quantità “industriale” che poi congelo nelle vaschette da freezer ed utilizzo all’occorrenza.
Dico la verità ormai vado un po’ ad occhio, però cercherò di scrivere le quantità, considerato che la pasta, lasagne ecc., in casa nostra piacciono molto condite!
Ah… vi svelo il “tocchetto in più” insegnato da mia suocera: l’aggiunta di buccia di limone “non trattato”, completamente privata della parte bianca, che dà un sapore fantastico e molto profumato al ragù.

Ingredienti per il ragù (per 6 persone abbondante):
2 carote;
1 cipolla;
2 coste di sedano:
500 gr. di carne di manzo tritata;
500 gr. di carne di maiale tritata;
2 salsicce;
2-3 bottiglie di passata di pomodoro;
olio;
sale;
2 piccoli pezzi di buccia di limone non trattato.

Procedimento:
Lavare le carote, raschiarle con l’aiuto del pelapatate e togliere a rondelle.
Lavare le coste di sedano e tagliarle a pezzi.
Sbucciare la cipolla, tagliarla a pezzi e lavarli sotto l’acqua corrente.
Preparare il trito con tutti e tre gli ingredienti.
In una pentola far soffriggere il trito con un po’ di olio.
Aggiungere il macinato di manzo, far rosolare, poi aggiungere quello di maiale.
Far rosolare bene il tutto a fiamma viva.
Unire le due salsicce a pezzetti, private della pelle e rosolare bene.
Aggiungere la passata di pomodoro e un po’ di acqua.
Salare, unire i pezzetti di buccia di limone, precedentemente privati di tutta la pellicina bianca.
Abbassare la fiamma al minimo e far cuocere per circa 2 ore e mezza.

Con questo ragù ho preparato le lasagne di farro, acquistate presso un negozio biologico, già pronte senza necessità di scottarle, anche se io le ho scottate ugualmente e ho utilizzato la besciamella secondo la mia ricetta.

Buona giornata a tutti!!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Involtini di salmone ai pistacchi e gamberetti Successivo Pesce spada al pesto di melanzane e robiola

42 commenti su “Lasagne di farro al mio ragù

    • Guarda non le avevo mai mangiate nemmeno io, me l’ha consigliate la mamma e ti dico che il tocco di limone insegnato da mia suocera è fantastico!! Basta non metterne troppo, soprattutto la prima volta! un bacione carissimaaa!

  1. uhmmmm…che delizia…ma sai che il tocco del limone non lo conoscevo…devo provare!!! la prossima volta che faccio il ragu’ lo metto!!!
    E poi ti dico!!!
    bacioni tesoro!!!!

    • Quando andavo i primi tempi da mia suocera, sentivo già il profumo del ragù mentre entravamo in casa….ti dico che è fantastico! Non metterne troppo soprattutto le prime volte!!! Un abbraccione!!!

  2. Ragù perfetto.

    Il limone non so… dovrei assaggiare per giudicare, magari prossima volta che lo faccio ci provo a metterlo.

    come “plus” io metto del timo selvatico, anche se non è facile da trovare (per voi… io lo prendo ogni anno 😛 )

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.