Crea sito

Crostata primavera fragole e frutti di bosco

Costata primavera fragole e frutti di bosco: deliziosa pasta frolla alle mandorle farcita con crema diplomatica, composta di fragole e frutti di bosco freschi. Fresca, delicata e profumatissima, questa crostata è l’incontro perfetto tra il sapore leggermente acidulo dei frutti di bosco e la dolcezza della crema diplomatica, accompagnato dalla densità del sapore della composta di fragole che ti conquista al primo morso.
Per la pasta frolla alle mandorle ho seguito la preziosa ricetta del maestro Iginio Massari, che trovate anche qui. Per la crema diplomatica, invece, ho usato come base la crema pasticcera al limone che trovate qui.

Questa crostata è decisamente il dolce ideale per dare il benvenuto alla mia stagione preferita: la primavera! Ecco perché l’ho soprannominata “crostata primavera”. Ogni volta che l’inverno lascia il posto alle temperature miti, sento dentro me un’energia positiva che si rinnova. Il profumo dell’erba appena tagliata, il colore delicato dei primi fiori che sbocciano tra i rami degli alberi di frutta, la vivacità dei colori dei fiori di campo, mi trasmettono una tale gioia di vivere che mi sembra di esplodere!

La pandemia, purtroppo, non ci permette di godere a pieno della bellezza della natura che ci circonda, per il secondo anno di fila! Eppure, sarà che sono un’inguaribile romantica, ho imparato ad apprezzare ogni singolo momento di passeggiata all’aria aperta.
A volte, basta aprire la finestra, cercare un piccolo angolo di verde e respirare a pieni polmoni la brezza primaverile per sentirsi vivi!

Se all’aria primaverile uniamo il sapore della frutta fresca è subito poesia! Ho sempre pensato che olfatto e gusto sono i due sensi principali che ci permettono di vivere a pieno le nostre emozioni. Quante volte per concentrarsi sentiamo il bisogno di chiudere gli occhi? Se baciamo la persona amata, tendiamo a chiudere gli occhi, così da vivere più intensamente il momento.
Lo stesso accade quando assaggiamo qualcosa di buono. Chiudiamo gli occhi per apprezzarne a pieno il profumo e il sapore! È il caso di dirlo: “Fate l’amore con il sapore!”

Se avete voglia di emozionarvi anche voi, non vi resta che preparare la crostata primavera fragole e frutti di bosco. Quindi, allacciate il grembiule e via con le mani in pasta!

Crostata primavera fragole e frutti di bosco
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla alle mandorle

  • 330 gfarina 00
  • 200 gburro
  • 160 gzucchero
  • 70 gmandorle pelate (tritate finemente)
  • 60 guova (circa 2 uova)
  • 1/2limone (scorza grattugiata)
  • 1 baccavaniglia
  • 3 glievito in polvere per dolci
  • 1 gsale

Per la crema diplomatica

  • 250 mllatte
  • 50 gfarina 00 (setacciata)
  • 30 gzucchero
  • 2tuorli
  • 1scorza di limone (grattugiata)
  • 10 mllimoncello
  • 1/2 bustinavanillina
  • 250 mlpanna fresca da montare

Per la composta di fragole

  • 500 gfragole
  • 3 cucchiaizucchero
  • 2 cucchiaisucco di limone
  • 1scorza di limone (grattugiata – facoltativa)

Per guarnire

  • 400 gfrutti di bosco

Preparazione

Prepariamo la frolla

  1. Su un piano da lavoro, setacciare la farina e il lievito, unire lo zucchero, il sale e le mandorle tritate finemente, quindi mescolare.

    Al centro, unire le uova, la scorza di limone grattugiata e i semi di vaniglia.

    Aggiungere poi il burro ammorbidito tagliato a pezzetti e impastare il tutto, incorporando man mano gli ingredienti in polvere.

    Lavorare la pasta fino ad ottenere un composto compatto.

    Formare un panetto, coprirlo con la pellicola e lasciar riposare la pasta frolla in frigo per almeno 2 ore.

    Trascorso questo tempo, lavorare un po’ la frolla per renderla morbida, stenderla con un mattarello e foderare uno stampo per crostate dal diametro di 26 cm imburrato e infarinato.

    Coprire la frolla con della carta da forno, aggiungere dei ceci o fagioli fino a coprire anche i bordi della crostata.

    Cuocere in forno statico a 180 gradi per circa 20 minuti. Togliere la crostata dal forno, eliminare i legumi e la carta da forno e far cuocere la crostata in forno a 180 gradi per altri 5 minuti, fino a che la base diventi dorata.

    Lasciar raffreddare bene la crostata prima di toglierla dallo stampo, perché quando è calda è molto molto delicata e potrebbe rompersi. 😉

Prepariamo la crema diplomatica

  1. In un tegame, unire farina, zucchero, vanillina e scorza di limone.

    Al centro sbattere i tuorli con il limoncello e unire il latte a filo, incorporando man mano tutti gli ingredienti con una frusta, per evitare che si formino grumi.

    Portare il tutto a bollore, continuando a mescolare fino ad ottenere una crema densa.

    Se si dovessero formare dei grumi, è possibile eliminarli con le fruste elettriche.

    Disporre la crema in una ciotola e coprirla con la pellicola, facendola aderire alla crema. In questo modo non si formerà quella fastidiosa crosticina quando la crema si sarà raffreddata.

    Quando la crema sarà ben fredda, montiamo la panna e uniamola un po’ alla volta alla crema pasticcera, fino ad ottenere una crema chiara e soffice.

Prepariamo la composta di fragole

  1. Lavare le fragole, privarle del picciolo e tagliarle a pezzettini.

    Versare le fragole in una padella antiaderente o un tegame, e aggiungere lo zucchero, il succo di limone e la scorza di limone (facoltativa).

    Portare il tutto a bollore, a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le fragole si sfalderanno completamente.

    Versare il tutto in una ciotola e con l’aiuto di un mixer, frullare gli eventuali pezzetti di fragole, per ottenere un composto liscio.

Componiamo la crostata!

  1. Lavare i frutti di bosco e lasciarli asciugare su un foglio di carta assorbente.

    Stendere la crema diplomatica nel guscio di pasta frolla alle mandorle e livellarla bene.
    Poi aggiungere la composta di fragole.

    Infine, decorare con i frutti di bosco lasciando libero sfogo alla fantasia!

    Enjoy! 🙂

/ 5
Grazie per aver votato!