Torte

Torta frangipane al pistacchio, cioccolato bianco e lamponi

Spesso il mio lavoro mi porta a Parigi e con il tempo mi sono creata un piccolo rituale, una coccola, un premio dopo una giornata su e giù per la città con la valigia. Faccio tappa fissa a La Jacobine, un locale nel quartiere di Saint Germain. Qui ho assaggiato una meraviglia fatta di frolla, frangipane al pistacchio, namelaka al cioccolato bianco e lamponi freschi… una goduria!

  • DifficoltàAlta
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI:

Per la frolla:

  • 330 gFarina 00
  • 200 gBurro (ammorbidito)
  • 132 gZucchero a velo
  • 53 gTuorli (circa 3 grandi)
  • 1 bustinaVanillina
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Scorza di limone

Per il frangipane al pistacchio:

  • 165 gFarina di pistacchi
  • 165 g burro (ammorbidito)
  • 165 gZucchero a velo
  • 165 gUova (circa 3 grandi)
  • 65 gFarina 00

Per la namelaka:

  • 245 gCioccolato bianco
  • 3 gGelatina in fogli
  • 132 gLatte
  • 6 gMiele
  • 265 gPanna fresca liquida

Per guarnire:

  • Lamponi
  • Meringhe

STRUMENTI:

  • Planetaria
  • minipimer
  • teglia da 24 con cerniera
  • Sac-à-poche

PREPARAZIONE:

La sera prima preparare la namelaka. Immergere la gelatina in acqua fredda e mettere da parte. In un pentolino portare a bollore il latte e nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Appena sfiorato il bollore, versare nel latte la gelatina strizzata e il miele e far sciogliere completamente. Aggiungere il liquido al cioccolato sciolto in tre tranches. Con il minipimer frullare per due minuti e intanto aggiungere a filo la panna fredda di frigo. Riporre la crema in una ciotola, coprirla con la pellicola a contatto e lasciare riposare in frigo una notte.

Il mattino dopo passare alla frolla, versare in una planetaria tutti gli ingredienti e azionarla per qualche minuto, utilizzando il gancio a foglia. Adagiare il composto su una spianatoia leggermente infarinata e impastare, formando una palla liscia, riporla in frigo per mezz’ora coprendola con la pellicola trasparente.

Nel frattempo preparare il frangipane, lavorando con gancio a foglia il burro morbido e lo zucchero a velo. Aggiungere poi le uova e le farine.

Imburrare e infarinare una teglia tonda da 24 cm e adagiare la frolla stesa, dello spessore di circa 4 mm. Rifinire i bordi e versare al centro la crema frangipane, lisciando la superficie con una spatola.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

Una volta che la torta si sia raffreddata completamente, decorare la superficie con la namelaka, utilizzando una sac à poche e dei lamponi freschi.

Conservare in frigo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.