Crea sito
0 In Primi/ Primi vegetariani/ Ricette/ Ricette delle feste

Raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci

Raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci

Il raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci è un primo piatto raffinato che renderà speciale la vostra tavola in ogni occasione, anche quelle più importanti.

Non è una ricetta difficile da fare, l’unica insidia è nella cottura che dev’essere fatta seguendo poche regole ma necessarie per la riuscita. È fondamentale che il tuorlo sia fondente e per avere questo effetto, i ravioli vanno cotti uno alla volta. Questo per non abbassare troppo la temperatura dell’acqua e avere una cottura perfetta. Un’attenzione alla sfoglia che dev’essere sottile, altrimenti non cuocerà nei due minuti previsti dalla ricetta. Quindi munitevi di timer e allo scadere del tempo, scolare delicatamente i ravioloni e sistemarli direttamente nel piatto di servizio.

Il raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci è un piatto ricco e sostanzioso e un pezzo a commensale è più che sufficiente. Una ricetta strepitosa, di grande effetto e non potrebbe essere altrimenti visto che è stato proposto qualche anno fa a Master Chef dallo chef Cracco. Ideato e reso famoso dallo chef bistellato Valentino Marcattilli nel ristorante San Domenico di Imola.

Noi li abbiamo preparati così:

Ingredienti per 8 ravioloni

Per la pasta:

400 g di farina per pasta

4 uova medie

2 cucchiai di olio di girasole

Per il ripieno:

250 g di ricotta

250 g di spinaci in foglia

noce moscata q.b.

sale fino q.b.

40 g di grana padano

olio evo

albume per spennellare

8 tuorli

Per il condimento:

150 g di burro

grana padano q.b.

Procedimento

Preparare la pasta

Impastare a mano in una ciotola o con l’aiuto della planetaria la farina, con le uova e l’olio di girasole fino a rendere l’impasto liscio e compatto. Formare un panetto e chiuderlo nella pellicola trasparente, quindi far riposare in frigorifero per almeno 1/2 ora.

Nel frattempo preparare il ripieno.

Versare gli spinaci lavati e ben scolati, in una padella capiente, aggiungere del sale, un filo di olio evo e farli appassire per qualche minuto. Spegnere e tenere da parte. In una ciotola versare la ricotta, il grana padano, la noce moscata, il sale e mescolare il tutto. Dopo aver fatto raffreddare gli spinaci, strizzarli dall’acqua in eccesso e sminuzzarli con un coltello, quindi aggiungerli alla ricotta. Amalgamare il tutto e lasciare da parte.

Tirare la pasta in una sfoglia sottile e con l’aiuto di un coppa-pasta del diametro 8-10 cm formare dei cerchi.

Riempire un sac a poche con il ripieno di ricotta e spianci e formare un cerchio sulla pasta.

al centro adagiare il tuorlo.

Bagnare i bordi della pasta con dell’albume e chiudere con un secondo cerchio quindi schiacciare i bordi con una forchetta. Continuare così con tutti gli altri.

Sciogliere il burro in un tegamino fino a quando inizia a sfrigolare, quindi spegnere e tenere da parte.

Cuocere un raviolone per volta in una pentola con abbondante acqua bollente e salata. Contare dal bollore 2 minuti quindi servire con il burro fuso e una spolverata di grana padano.

Raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci
Raviolone al tuorlo fondente con ricotta e spinaci

Nessun Commento

Lascia un Commento