0 In Collaborazioni/ Dolci/ Lo Conte/ Natale e Capodanno/ Ricette/ Ricette delle feste/ Torte e crostate

Pizza dalle sette sfoglie

Pizza dalle sette sfoglie

La pizza dalle sette sfoglie, è uno dei dolci tipici della cucina tradizionale pugliese. Un pizza dolce tipica della zona di Cerignola, diffusa anche in altre zone della regione. Un dolce che ha ottenuto un grande riconoscimento, è stato inserito nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali Pugliesi.

Una ricetta golosa e molto ricca e sebbene ci siano piccole differenze a seconda della zona in cui viene preparata, la sua caratteristica si ritrova ovunque: sette strati di pasta sottile e friabile, conditi con frutta secca, marmellata, cioccolato e spezie.

La tradizione vuole che La pizza sette sfoglie o pizza di Tutti i Santi o dei Morti, si prepari in occasione di queste festività per conservarla fino a Natale.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato la farina per dolci Lo Conte.

Ingredienti per una teglia di circa 20 cm di diametro

480 g di farina per Dolci soffici Lo Conte

100 ml di olio evo 

½ bicchiere di vino bianco 

un pizzico di sale

acqua q.b.

Per il ripieno:

200 g di mandorle tostate e spellate 

50 g di gocce di cioccolato Decorì

100 g di zucchero semolato

50 g di pinoli

100 g di confettura di ciliegie

100 g di uvetta sultanina

Per la superficie:

50 g di zucchero semolato

1 cucchiaio di cannella in polvere

Procedimento

Per la pasta:

Mettere la farina su una spianatoia, aggiungere il sale, fare la fontana e versare al centro l’olio e il vino. Cominciare a impastare, unendo a filo anche un poco d’acqua fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formare un panetto e far riposare per circa 30 minuti, coperto con una ciotola capovolta.

Per il ripieno:

Mettere l’uvetta sultanina in una ciotola e ricoprirla con acqua, lasciarla in ammollo per circa mezz’ora. Trascorso il tempo scolarla, trasferirla su un canovaccio e tamponare per asciugarla dell’acqua in eccesso.

Tritare grossolanamente le mandorle, mescolarle con i 100 g di zucchero e le gocce di cioccolato. A parte amalgamare la confettura di ciliegie con l’uvetta sultanina e i pinoli.

Trascorso il tempo di riposo, dividere la pasta in sette parti, sei uguali e una più grande che ci servirà per rivestire il fondo e le pareti della teglia.

Stendere tutti i panetti in sfoglie molto sottili. Ungere una teglia di circa 20 cm di diametro e adagiare sul fondo il disco più grande, facendo attenzione a ricoprire anche le pareti.

Distribuire sulla superficie una parte del ripieno di confettura e uvetta e ricoprire con uno strato del composto di mandorle.

Continuare con un’altra sfoglia e procedere alternando strati di ripieno e sfoglia. Posizionato l’ultimo disco, sigillare bene i bordi e ricoprire la superficie con i 50 g di zucchero mescolati con la cannella.

Cuocere in forno statico, preriscaldato a 180° per circa 45 minuti. Servire tiepida o fredda. 

Pizza dalle sette sfoglie
Pizza dalle sette sfoglie-Lo Conte

Nessun Commento

Lascia un Commento