Crea sito
0 In Carnevale/ Collaborazioni/ Lievitati dolci/ Lievitati e torte salate/ Lo Conte/ Natale e Capodanno/ Ricette/ Ricette delle feste

Pettole dolci pugliesi

Pettole dolci pugliesi - Lo Conte

Le pettole dolci sono la versione arricchita e molto più golosa delle classiche pettole pugliesi. Intanto, per chi non le conoscesse, sono dei piccoli bocconcini di pasta lievitata e poi fritta. In passato le pettole pugliesi si preparavano in particolari ricorrenze: a Lecce in occasione di San Martino, a Taranto il giorno di Santa Cecilia, a Brindisi per l’Immacolata. vigilia di Natale.

Oggi invece, si fanno non solo durante le festività natalizie ma tutto l’anno e vengono solitamente servite come antipasto. Le pettole tradizionali, infatti, si preparano con un impasto neutro fatto con farina tipo 00, lievito di birra, sale e circa 400 ml di acqua e una volta fritte sono perfette sia per ricette dolci che salate.

Questa ricetta è la nostra versione dolce e profumata agli agrumi, un impasto molto semplice da fare che abbiamo ottenuto utilizzando la farina per Dolci Fritture prodotta da Lo Conte. Una farina poco raffinata, arricchita con pasta madre e rinfrescata con agrumi di Sicilia, adatta per fritture dolci, saporite e profumate.

Prepare le pettole dolci è molto semplice e una volta fritte non vi resta che rotolarle nello zucchero e se siete golosi vi consigliamo di provarle con la crema spalmabile alle nocciole…sono irresistibili!

Ingredienti

500 g di farina per Dolci Fritture

500 ml di acqua circa

un pizzico di sale

1/2 bustina di lievito di birra disidratato Decorì

Per friggere:

olio di arachide

Vi servono inoltre:

zucchero semolato q.b.

crema spalmabile alle nocciole q.b. (facoltativo)

Procedimento

In una ciotola, versare l’acqua e scioglierci il lievito di birra.

Aggiungere la farina poco alla volta e lavorare con le mani fino a rendere l’impasto liscio e morbido. Alla fine unire anche il sale e amalgamarlo bene.

Coprire la ciotola con un foglio di pellicola trasparente e lasciare lievitare per circa 3/4 ore in un luogo al riparo da correnti d’aria. Il forno spento è perfetto e se le temperature sono basse, accendere anche la lucina.

Con l’aiuto di un cucchiaio, che ti consigliamo di bagnare ogni tanto nell’olio, prendere poco impasto e lasciarlo cadere nell’olio bollente. Girare le pettole più volte e cuocerle fino a quando saranno ben dorate, quindi scolarle con un mestolo forato.

(Vedi Video-clip)

Appoggiarle man mano su un vassoio con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Rotolarle ancora calde nello zucchero semolato e sistemarle su un piatto da portata.

Servire le pettole dolci semplici o con crema spalmabile alle nocciole.

Pettole dolci pugliesi - Lo Conte
Pettole dolci pugliesi

Nessun Commento

Lascia un Commento