0 In Biscotti, gelati e piccola pasticceria/ Carnevale/ Collaborazioni/ Dolci/ Lo Conte/ Ricette/ Ricette delle feste

Dolcetti di frolla con crema spalmabile e nocciole

Dolcetti di frolla con crema gianduia pasta frolla pronta

Una ricetta golosa e molto sfiziosa da preparare: questi dolcetti di frolla con crema spalmabile e granella di nocciole.

La nostra versione del famoso biscuit di una famosa azienda, piccoli bocconcini di frolla croccante da preparare e tenere in casa per uno spuntino o da portare in ufficio e mangiare tutte le volte che necessitiamo di una carica di energia.

Deliziosi dolcetti di pasta frolla in versione finger, da mangiare in un sol boccone, che racchiudono un ripieno cremoso, con una piacevole nota croccante data dalla granella di nocciole tostate. Se non amate questo gusto, potete scegliere quello che preferite, pistacchio, crema fondente o al caffè, le varianti possono essere infinte.

Visto che siamo in periodo carnevalesco, abbiamo pensato di aggiungere un tocco di colore aggiungendo dei confettini colorati sulla superficie, un passaggio questo che potete anche evitare.

Per preparare i Dolcetti di frolla con crema spalmabile e nocciole, abbiamo utilizzato prodotti dell’azienda Lo Conte e Decorì.

Ingredienti

300 g di farina per pasta frolla

120 g di burro a temperatura ambiente  

60-70 g di zucchero a velo

40 g di miele di acacia 

1 uovo

 2 g di sale 

1 bacca di vaniglia Decorì

la scorza del limone grattugiata

Per il ripieno:

 crema spalmabile gianduia q.b.

granella di nocciole tostate q.b.

Per Decorare:

Confettini ripieni di cioccolato Smartarlecchino Decorì

Procedimento

Potete realizzare la frolla in planetaria con la foglia o in una ciotola con il classico frullino elettrico.

In una ciotola, mettere il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzi, aggiungere poi lo zucchero a velo, il miele, la scorza del limone grattugiata e la vaniglia; mescolare a velocità bassa senza montare.

Unire a questo punto l’uovo e il sale, quindi mescolare.

Setacciare la farina e versarla nel composto e far incorporare a bassa velocità.

Trasferire il composto su un piano, quindi compattarlo e avvolgerlo in un foglio di pellicola per alimenti.

Mettere in frigo per un paio d’ore, meglio tutta la notte.

Intanto in una ciotola, mescolare qualche cucchiaiata di crema gianduia con la granella di nocciole, che avrete tostato in precedenza in una padella antiaderente. Coprire e tenere da parte.

Trascorso il tempo di riposo, prendere la pasta frolla dal frigo e appoggiarla su un piano leggermente infarinato.

Spolverizzare anche la superficie e con l’aiuto di un mattarello stendere fino a raggiungere lo spessore di circa 3-4 mm. Con l’aiuto di un taglia biscotti tondo, ricavare tanti cerchi, un po’ più grandi della base degli stampi scelti.

Potete utilizzare quelli che preferite, vanno benissimo anche quelli per muffin.

Foderare gli stampini e con le dita, premere leggermente, facendo aderire per bene la pasta anche sui bordi, dovrà raggiungere circa 1cm e 1/2 di altezza, non di più. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e riempire con dei legumi secchi per non far deformare le basi durante la cottura in bianco. Mettere in frigo a raffreddare.

Per la parte superiore, stendere la frolla rimasta di uno spessore di circa 2 mm e ricavare tanti cerchi. Il diametro dovrà essere leggermente inferiore a quello del vostro stampino.

Sistemarli su una teglia ricoperta con carta forno o sul tappetino microforato e mettere in frigo.

Accendere il forno in modalità statica a 180° C e quando sarà arrivato a temperatura, infornare i dolcetti, abbassare la temperatura a 170°C e cuocere per circa 7 minuti. Sfornare i dischetti di frolla ed eliminare i legumi dai cestini. Rimodellare con le dita i cestini, spingendo la frolla verso le pareti dello stampo e rimettere in forno solo questi ultimi. Terminare la cottura per qualche minuto ancora, fino a doratura.

Sfornare e far raffreddare.

CONSIGLIO: Per rifinire i bordi dei dolcetti potete utilizzare una grattugia.

Farcire ogni cestino di frolla con la crema gianduia e ricoprire con il biscotto tondo.

A questo punto, aiutandovi con uno stecchino, sporcare di crema una parte dei confettini smartarlecchino e utilizzateli per decorare e colorare i dolcetti di frolla.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE CLICCA QUI.

dolcetti di frolla con crema
Dolcetti di frolla con crema gianduia pasta frolla pronta
Dolcetti di frolla con crema gianduia pasta frolla pronta

Nessun Commento

Lascia un Commento