0 In Dolci/ Ricette/ Torte e crostate

Crostata con crema e amarene

Crostata con crema e amarene

La crostata con crema e amarene è un dolce fresco e semplice, perfetto in ogni occasione.

La primavera si avvicina e con essa anche la voglia di uscire e fare scampagnate. Per l’occasione non c’è niente di meglio che preparare per i nostri amici un dolce fatto in casa. Questa è la ricetta perfetta, pochi passaggi ma semplici, si può preparare con calma anche il giorno prima. Seguite passo passo il procedimento e vedrete che, anche se siete poco esperti, riuscirete a preparare un dolce golosissimo che piacerà a tutti.

La crostata con crema e amarene è un dolce conosciuto e apprezzato per la sua friabilità, per il sapore delicato e fresco.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE CLICCA QUI

Ingredienti per una tortiera di 20 cm di diametro

Per la pasta frolla:

250 g di farina 00

100 g di zucchero

125 g di burro a temperatura ambiente

1 uovo

un pizzico di sale

la buccia di mezzo limone

Per la crema pasticcera:

500 g  di latte fresco intero

4 tuorli o 2 uova

40 g di farina o amido di mais

100 g di zucchero

la buccia grattugiata di 1 limone

un pizzico di sale

Vi servono inoltre:

100 g di amarene sciroppate

zucchero a velo per spolverizzare

Procedimento

In una ciotola, lavorare i tuorli con lo zucchero, il burro, il sale e la buccia del limone grattugiata. Aggiungere poi la farina e amalgamarla al composto senza lavorarla troppo. Versare il composto su un piano leggermente infarinato e lavorarlo con le mani, all’inizio si sbriciolerà, ma è la giusta consistenza. Amalgamarlo formando un panetto compatto e liscio, avvolgerlo nella pellicola trasparente e riporlo in frigo per un ora almeno.

Intanto preparare la crema.

Mettere a bollire il latte in un pentolino. A parte miscelare i tuorli con lo zucchero (se desiderate una crema meno ricca di tuorli potete utilizzare le uova intere), l’amido, il sale e la buccia del limone grattugiata. Versare il latte bollente sul composto mescolare e versare nel pentolino e rimettere sul fuoco. Mescolare bene con una spatola o un cucchiaio di legno e cuocere fino a quando si sarà addensata. Versare poi la crema in una ciotola e farla raffreddare coperta con la pellicola a contatto.

Prendere la frolla dal frigo e con un mattarello, stendere i 2/3 del panetto, foderarci una tortiera bassa, leggermente imburrata. Dopo averla fatta aderire bene sulle pareti della tortiera, tagliare con un coltellino la pasta in eccesso. Con i rebbi di una forchetta bucherellare il fondo (servirà per non farla gonfiare durante la cottura) e metterla in frigo fino a quando la crema sarà fredda.

Trascorso il tempo, versare la crema nella tortiera con la frolla e ricoprire con le amarene.

Stendere la rimanente frolla, posizionarla sulla torta e premere leggermente i bordi per sigillarli.

Tagliare con un coltellino la pasta in eccesso e rifinire i bordi creando una sorta di orlo.

Posizionarla nella parte bassa del forno e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 35 minuti e comunque fino a quando si sarà dorata.

Far raffreddare, sformare e spolverizzare con zucchero a velo.

crostata con crema e amarene
Crostata con crema e amarene

Nessun Commento

Lascia un Commento