Crea sito
0 In Dolci/ Ricette/ Torte e crostate

Crostata con crema alla ricotta e amarene

Crostata con crema alla ricotta e amarene

La crostata è uno dei dolci più amati e versatili in pasticceria, tante sono le ricette che vi abbiamo consigliato e altre arriveranno, oggi intanto vi proponiamo una freschissima crostata con crema alla ricotta e amarene.

Una torta golosa e fresca con una crema pasticcera arricchita con ricotta e amarene. Dolce al punto giusto è perfetta in qualsiasi momento della giornata, ottima anche fredda per una golosa merenda estiva.

Una deliziosa variante della classica crostata fatta con crema pasticcera e amarene, CLICCA QUI E PROVA LA NOSTRA VERSIONE.

Come per tutte le crostate, la prima cosa da fare è preparare la pasta frolla e anche qui, ognuno ha la sua ricetta o meglio le sue proporzioni, gli ingredienti sono sempre gli stessi, quelli classici: farina, uova, burro, zucchero e aromi. Qualcuno poi, aggiunge un po’ di lievito per dolci ma è solo questione di gusto.

CLICCA QUI E TROVERAI TANTI SUGGERIMENTI PASSO PASSO SU COME PREPARARE LA PASTA FROLLA

Ingredienti per una crostata di circa 28 cm di diametro:

400 g di farina per frolla

200 g di burro freddo a pezzetti

150 g di zucchero semolato

1 pizzico di sale

2 tuorli + 1 uovo intero

1 baccello di vaniglia o la scorza grattugiata di 1 limone bio

Per la crema alla ricotta:

300 ml di latte

3 tuorli

80 g di zucchero

30 g di amido di mais

limone

400 g di ricotta ben scolata

la scorza di limone biologico

15 amarene

Per spolverizzare:

zucchero a velo

Procedimento

Per la pasta frolla

In una  ampia terrina, possibilmente fredda, impastare velocemente con la punta delle dita la farina, lo zucchero e il burro. Aggiungere le uova, il sale e l’aroma scelto, mettere l’impasto ancora non perfettamente compattato a riposare in frigo per almeno un’ora, avvolto in una pellicola trasparente. Meglio se per 12 ore.

Nel frattempo preparare la crema

Mettere a bollire il latte in una pentola con la scorza del limone.

In una ciotola lavorare le uova con lo zucchero, l’amido e qualche cucchiaio di latte fino a rendere il composto liscio. Appena il latte bolle, togliere dal fuoco, eliminare la scorza del limone, aggiungere il composto di uova e zucchero ed amalgamare delicatamente. Riporre la crema sul fuoco e cuocere, sempre mescolando, fino a quando non si sarà addensata. Trasferire la crema cotta in una ciotola, aggiungere la ricotta e con una frusta a mano, mescolare con energia fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Coprire con pellicola a contatto e far raffreddare.

Trascorso il tempo riprendere la pasta frolla e se l’avete preparata il giorno prima, lavorarla velocemente per renderla malleabile. Stendere, con l’aiuto di un mattarello, su un foglio di carta leggermente infarinato, fino a raggiungere lo spessore di circa 4-5 mm.

Sollevarla con tutta la carta e rovesciarla nello stampo. Sistemarla bene, facendola aderire anche sulle pareti. Togliere la carta forno e tagliare la frolla che fuoriesce dal bordo.

Riempire con la crema ormai fredda e poi ricoprire con le amarene.

Stendere la pasta frolla rimasta come indicato prima e ricavarci un disco, rovesciarlo sulla crema e sigillare bene i bordi. Posizionare la teglia nella parte bassa del forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti.

Far raffreddare, quindi sformare e ricoprire con zucchero a velo.

 Crostata con crema alla ricotta e amarene
Crostata con crema alla ricotta e amarene

Nessun Commento

Lascia un Commento