0 In Biscotti, gelati e piccola pasticceria/ Carnevale/ Dolci/ Ricette/ Ricette delle feste

Castagnole ripiene

Castagnole ripiene

Le castagnole ripiene di crema pasticcera, sono dei dolcetti fritti, molto golosi che si preparano soprattutto a Carnevale. In rete ci sono tante versioni più o meno simili, abbiamo provato a fare una ricerca per trovare la ricetta originale. Dopo aver letto tantissime ricette, abbiamo tratto una conclusione, non esiste una ricetta unica ognuno dice la sua. Arrivate a questo punto, poco importa, l’importante è che sia buona e che piaccia.

Abbiamo preparato le nostre castagnole ripiene seguendo questa ricetta:

Ti potrebbe interessare anche CLICCA QUI.

Ingredienti

Per la pasta bignè:

165 g di acqua

130 g di farina 00

35 g di burro

2 g di sale

2 uova intere e 1 tuorlo

30 g di zucchero

la scorza grattugiata di un limone

zucchero a velo

Per friggere:

olio di arachide

Crema pasticcera:

250 g di latte fresco

2 tuorli

50 g di zucchero

25 g di maizena

la scorza di mezzo limone grattugiata

Preparazione

Per la pasta bignè,

portare a ebollizione l’acqua con il burro, tagliato a pezzetti e il sale. Quando il burro si sarà sciolto, versare fuori dal fuoco, la farina setacciata tutta in una volta. Mescolare con un cucchiaio di legno, rimettere sul fuoco e far cuocere, continuando a mescolare fino a quando il composto non si staccherà dalle pareti della pentola.

Se avete un’impastatrice, versare il composto nella ciotola della planetaria, in caso contrario mettere il composto in una ciotola capiente e procedere con uno sbattitore elettrico, utilizzando le fruste a spirale. Continuando a mescolare, unire la scorza di limone, lo zucchero e le uova, una per volta, aggiungendo la successiva solo quando la prima è stata completamente assorbita dall’impasto. Lavorare bene fino a ottenere un impasto liscio e compatto.

 castagnole ripiene

Scaldare abbondante olio, versare il composto con un cucchiaino unto o con una tasca di pasticceria e friggere le castagnole.

Muoverle e rigirarle spesso, quando saranno dorate, scolarle su un foglio di carta assorbente da cucina.

Per la crema pasticcera,

in un pentolino, portare a ebollizione il latte con la buccia grattugiata di limone. Intanto in una ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la maizena e mescolare. Versare una parte di latte caldo e mescolare bene, quindi versare il composto nella pentola con il restante latte caldo e mescolare bene con una frusta. Riportare il tegame sul fuoco e portare a ebollizione, cuocere a fiamma bassa mescolando in continuazione con un cucchiaio di legno, fino a quando la crema si sarà addensata.

Versarla in una ciotola e coprirla con la pellicola trasparente a contatto per evitare che raffreddandosi faccia una crosta in superficie. Far raffreddare.

Con l’aiuto di una tasca da pasticcere, riempire di crema le castagnole fritte in precedenza e spolverizzare di zucchero a velo.

Ti potrebbe interessare anche CLICCA QUI.

Castagnole ripiene

Castagnole ripiene

Nessun Commento

Lascia un Commento