Crea sito
0 In Befana/ Carnevale/ Collaborazioni/ Lo Conte/ Primi/ Primi vegetariani/ Ricette/ Ricette delle feste

Calzoni tarantini con ricotta e zucchero

Calzoni tarantini con ricotta e zucchero

I calzoni tarantini con ricotta e zucchero sono un tipico piatto della tradizione pugliese, un primo piatto davvero insolito, dovuto al ripieno dolce fatto con ricotta e zucchero. Può sembrare un abbinamento strano ma una volta assaggiati, difficilmente riuscirete a rinunciarvi.

Questa ricetta molto semplice, si prepara solitamente nel periodo di Carnevale o della Befana, anche se ultimamente si cucina sempre più spesso, soprattutto nei pranzi domenicali. La tradizione prevede una pasta povera, fatta con semola e acqua, in questo caso abbiamo aggiunto una parte di uova ottenendo così un impasto più elastico e resistente. Per quanto riguarda il condimento, ci sono due opzioni: con una tipica salsa di ragù, molto saporita e sostanziosa o come piace a noi con una salsa semplice, molto più leggera. Scegliete la versione che preferite e buon appetito!

Per questa ricetta abbiamo utilizzato un mix di farina di semola di grano duro per pasta in casa, ottenuta dalla macinazione a pietra di grano duro 100% di origine italiana, prodotta da Le Farine Magiche Lo Conte.

Ingredienti per 6 persone

500 g di semola di grano duro “Pasta in casa”

2 uova 

acqua q.b.

un pizzico di sale

Per il ripieno :

300 g di ricotta di pecora

3 cucchiai circa di zucchero 

un pizzico di cannella (facoltativo)

scorza grattugiata di mezzo limone

Per il condimento:

700 g di passata di pomodoro

basilico a piacere 

4 – 5 cucciai di olio evo

mezza cipolla

formaggio grattugiato (facoltativo)

Procedimento

Per la pasta:

Mettere nella ciotola della planetaria la farina con le uova e cominciare ad impastare, aggiungendo piano piano l’acqua sufficiente per ottenere un impasto liscio e non appiccicoso oppure lavorare il tutto a mano su un piano di lavoro.

Formare un panetto e coprire con la pellicola trasparente, quindi mettere a riposare in frigorifero per circa ½ ora. 

calzoni tarantini con ricotta e zucchero

Nel frattempo preparare il ripieno:

Mettere in una ciotola la ricotta con lo zucchero e mescolare energicamente, ottenendo un composto liscio e cremoso. Coprire e conservare in frigo.

calzoni tarantini con ricotta e zucchero

Per il condimento:

In una casseruola versare l’olio evo e mezza cipolla tritata, quindi lasciare appassire a fiamma bassa. Unire la passata di pomodoro, aggiustare di sale, coprire e lasciare cuocere per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere del basilico fresco, spegnere e tenere da parte. 

Preparare i calzoni tarantini:

Prendere il panetto di pasta e dividerlo in pezzi piccoli, stenderli uno per volta, con la macchina per la pasta in una sfoglia piuttosto sottile.

Distribuire il ripieno a mucchietti ben distanziati tra loro, appoggiare su un’altra sfoglia e premere cercando di far uscire tutta l’aria. Coppare poi con un classico taglia pasta (tondo, a mezzaluna o della forma che preferite). Continuare così fino a terminare tutta gli ingredienti. 

Cuocere i calzoni tarantini in abbondante acqua bollente e salata, condire con la salsa e se gradite con una spolverata di formaggio grattugiato. 

Calzoni tarantini con ricotta e zucchero
Calzoni tarantini con ricotta e zucchero - lo conte decorì
Calzoni tarantini con ricotta e zucchero

Nessun Commento

Lascia un Commento