Crea sito
0 In Primi/ Primi di pesce/ Ricette/ Ricette delle feste

Calamarata con broccolo romanesco acciughe e pecorino

Pasta con broccolo romanesco acciughe e pecorino La calamarata rigata di Gragnano

La calamarata con broccolo romanesco e acciughe è un primo piatto che richiama molti sapori della cucina tradizionale romana. A cominciare dal broccolo, una delle verdure più eleganti e colorate che possiamo trovare sui banchi in questo periodo e che ritroviamo in tante ricette della tradizione romana. Non c’è romano che non abbia mangiato e apprezzato la minestra di broccolo e arzilla per non parlare del broccolo fritto, avvolto in una deliziosa pasta lievitata, soffice dentro e croccante fuori. Altro ingrediente povero ma dal sapore unico sono le acciughe e ovviamente l’immancabile pecorino romano, che ritroviamo in quasi tutti i primi piatti: cacio e pepe, amatriciana e carbonara.

Per questa ricetta abbiamo scelto La Calamarata Rigata de La Fabbrica della Pasta di Gragnano un formato di pasta perfetto per questo gustosissimo primo piatto.

Ingredienti per 4 persone:

400 g di pasta La Calamarata Rigata

1 broccolo romanesco

4 filetti di acciughe sott’olio 

1 spicchio di aglio

4 cucchiai abbondanti di pecorino romano grattugiato

olio Evo

sale 

pepe

 
 


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Procedimento

Pulire il broccolo separando le cimette dal fusto centrale, mentre la parte superiore o meglio la punta del broccolo che è unica e compatta tagliarla in più parti. Quindi lavare bene e lessare in acqua bollente leggermente salata per circa 15 minuti. Scolare e mettere in una terrina con acqua e ghiaccio per mantenere vivo il colore.

Lessare la pasta in acqua bollente leggermente salata e nel frattempo preparare la salsa alle acciughe. Schiacciare lo spicchio di aglio con l’apposito attrezzo e farlo scaldare in una padella con dell’olio EVO, quindi aggiungere i filetti di acciuga e a fuoco basso farli sciogliere insieme all’olio e all’aglio schiacciato. Unire le cimette del broccolo e rosolare il tutto per pochi minuti, qualora fosse necessario aggiungere qualche cucchiaiata di acqua di cottura della pasta. 

Scolare la pasta, versarla nella padella con il condimento e farla saltare per un paio di minuti.

Servirla ben calda con una generosa spolverata di pecorino romano e una macinata di pepe nero.

Pasta con broccolo romanesco acciughe e pecorino Pasta di Gragnano

Pasta con broccolo romanesco acciughe e pecorino

 

[amazon_link asins=’B0084K4F22′ template=’ProductCarousel’ store=’amazon00a82-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cdef358d-d81c-11e8-b09e-1d4bacb992cf’]

Nessun Commento

Lascia un Commento