0 In Primi/ Primi vegetariani/ Ricette

Caccavelle con melanzane ricotta e mozzarella

Caccavella con melanzane La fabbrica della pasta di Gragnano

Le caccavelle con melanzane arricchite con ricotta e mozzarella, sono un primo piatto saporito e goloso. Un piatto ideale da proporre nelle giornate di festa, un’alternativa alla classica pasta al forno.

Il nome deriva da un formato di pasta molto particolare, creato da Antonino “il Pastaio” di Napoli. La caccavella, pentola in napoletano, è il formato di pasta più grande al mondo e grazie alla sua forma è perfetta per essere riempita. Basterà seguire i vostri gusti e con un po’ di fantasia potete divertirvi a creare ogni volta un piatto diverso!

Per questa ricetta ho utilizzato prodotti de “La fabbrica della pasta di Gragnano”

Ingredienti per 4 persone

4 caccavelle de “La fabbrica della pasta di Gragnano”

Per il ripieno:

250 g di mozzarella

200 di ricotta fresca

50 g di formaggio grattugiato (grana o parmigiano)

500 g di melanzane già pulite

sale

qualche foglia di basilico

Per la salsa di pomodoro:

400 g di polpa di pomodori pelati

400 g di pomodorini pelati

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 cipollina

sale grosso q.b.

basilico a piacere

Per la besciamella:

250 g di latte

25 g di farina 0

15 g di burro

sale q.b.

noce moscata a piacere

Servono ancora:

30 g di formaggio grattugiato (grana o parmigiano)

olio di arachide per friggere


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Preparazione

Lavare le melanzane e tagliarle a dadini, lasciando una parte di buccia, metterle in una ciotola, aggiungere abbondante sale fino e coprire con acqua. Appoggiarci su un peso e lasciarle per almeno un’ora. Trascorso il tempo, sciacquarle, strizzarle e friggerle in olio caldo. Appena dorate, scolarle e tenere da parte.

Intanto per la salsa di pomodoro, mettere in una pentola l’olio, la cipolla tritata, la polpa di pomodoro, i pomodorini e il sale. Cuocere per circa mezz’ora a fiamma bassa, a fine cottura aggiungere qualche foglia di basilico e tenere da parte.

Per la besciamella: in una casseruola sciogliere il burro, unire la farina tutta in un colpo e tostare girando con una frusta. A parte scaldare il latte con la noce moscata e il sale, quando bolle versare sul composto di burro e farina (roux). Mescolare bene e appena prenderà il bollore cuocere a fiamma bassa, fino a quando si sarà addensata.

Versarla in una ciotola e far raffreddare coperta con un foglio di pellicola a contatto, per evitare che si formi in superficie una crosticina antiestetica.

Lessare le caccavelle in abbondante acqua bollente e salata per 20 minuti, avendo cura di non far bollire troppo l’acqua durante la cottura per evitare di romperle. Mescolare delicatamente di tanto in tanto.

Trascorso il tempo con l’aiuto di una schiumarola scolarle e metterle sottosopra in un vassoio leggermente unto con olio.   

Per il ripieno, mettere in una ciotola capiente la ricotta, la mozzarella tagliata a cubetti, le melanzane fritte (lasciatene qualcuna da parte per dopo), il basilico a pezzetti, il formaggio e un pizzico di sale. Mescolare bene.

Prendere le tegliette monoporzioni, versarci abbondante salsa di pomodoro. Farcire le caccavelle con il ripieno, coprire con besciamella e un pomodorino preso dalla salsa. Continuare con le melanzane tenute da parte e terminare con i 30 g di formaggio grattugiato.

Coprire con carta argentata e mettere in forno caldo a 180°C per 30 minuti. Togliere la stagnola e completare la cottura per altri 10 minuti e comunque fino a quando si sarà formata una leggera gratinatura.

Caccavelle con melanzane La fabbrica della pasta di Gragnano

Caccavelle con melanzane ricotta e mozzarella

Nessun Commento

Lascia un Commento