Crea sito
0 In Antipasti e stuzzichini/ Ricette/ Secondi/ Secondi di pesce

Aliciotti con indivia o scarola riccia

Aliciotti con indivia o scarola riccia

Aliciotti con indivia, una ricetta tipica della cucina giudaica romanesca, semplice da preparare e molto gustosa. Gli amanti del pesce non potranno non apprezzare questo ottimo piatto dal sapore rustico e molto saporito. Una ricetta sana ed economica, che noi abbiamo preparato come piatto unico accompagnandolo con dell’ottimo pane casareccio, abbrustolito al forno con un filo di olio evo. Diminuendo le quantità possono essere serviti sia come antipasto che come secondo.

Una ricetta accessibile a tutti, l’unica parte più delicata è la pulizia degli aliciotti che non sono altro che delle alici più piccole, che va fatta con molta attenzione e cura. Se non ve la sentite nessun problema perché oggi la maggior parte delle pescherie vendono il pesce già pulito. Un grosso aiuto in cucina, soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione.

Genuini, sfiziosi e saporiti, gli aliciotti con indivia sono una specialità talmente semplice che potete preparare anche all’ultimo momento. Pochi ingredienti e pochi passaggi per un piatto della tradizione dal profumo irresistibile.

Ingredienti per 4 persone

800 g di alici fresche

2 cespi di indivia o scarola riccia (1 kg circa)

2 spicchi d’aglio

olio extravergine di oliva q.b.

sale

pepe

Dalla foto è evidente che noi abbiamo utilizzato il peperoncino che la ricetta originale non prevede ma avevamo come ospite un amico allergico al pepe.

Procedimento

Preparare l’indivia,

scartando le foglie esterne più dure e amare. Lavarla molto bene sotto l’acqua corrente, quindi tagliarla in pezzi più piccoli. Metterli in uno scolapasta, aggiungere come se voleste condire del sale fino e mescolate. Questo è un passaggio che potete anche evitare di fare ma è fondamentale per eliminare una buona parte di acqua di vegetazione ottenendo così un risultato finale più croccante. Lasciare fino a quando si sarà leggermente appassita, ci vorranno più o meno 30-40 minuti, quindi strizzare bene con le mani e tenere da parte.

Intanto pulire gli aliciotti, eliminando la testa e le spine, lavare bene e asciugarli.
Prendere una tortiera,

versare sul fondo abbondante olio, riempire con metà indivia ben strizzata, quindi ricoprire con una parte di alici aperte a libro. Condire un trito di aglio, un pizzico di sale (poco perché la verdura l’abbiamo già salata in precedenza), pepe a piacere e un filo di olio. Continuare con la restante indivia e terminare con le ultime alici, olio, sale e pepe a piacere. Apriamo una piccola parentesi circa l’assemblaggio in tortiera, alcuni terminano con lo strato di indivia, sistemando le alici al centro del tortino, non sappiamo quale sia l’ordine più giusto ma una cosa è certa: le alici in superficie erano squisite, croccanti e saporitissime da mangiare.

Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti, fino a quando si formerà una leggera crosticina in superficie.

Aliciotti con indivia o scarola riccia
Aliciotti con indivia o scarola riccia

Nessun Commento

Lascia un Commento