TORTA SALATA DI FORMAGGIO DI CAPRA, POMODORI, BASILICO

torta salata di formaggio di capra, pomodori, basilico

Finalmente riesco a postare questa torta che ho preparato da tempo per la re-cake di Maggio, ma che aspettavo di pubblicarla per inaugurare la nuova veste del mio blog. Ancora manca poco al cambio look, pochi giorni, ma preferisco pubblicarla perchè, anche se si dice che il mese di maggio sia lungo, non vorrei che mi sfuggisse di mano. Vista anche la mia memoria labile rischio di non ricordarmi i passaggi principali della preparazione.

Ero molto curiosa di provare questa torta. Mi piacciono da morire i formaggi, soprattutto il formaggio di capra, ma preferisco di solito mangiarli così come si presentano, in purezza. Non impazzisco per le torte salate. Avevo anche la curiosità di provare questo impasto lievitato che non ha bisogno di lievitare, o per lo meno che lievita in poco tempo. Insomma, devo dire che le mie curiosità sono state soddisfatte, che la torta è stata una bella sorpresa; innanzitutto per la pasta; buona e soprattutto friabile; nonchè il ripieno, gustoso e di una giusta consistenza. Dovrei innalzare una bandiera sul tetto perchè, cosa che non succede quasi mai, questa torta salata è piaciuta tanto a mio marito. Quindi bandiera, campane, l’occasione andava festeggiata rumorosamente. 
torta salata di formaggio di capra, pomodori, basilico

In queste ricette del re-cake ho sempre paura di dimenticare qualche ingrediente, come mi è successo per la prima; questa ricetta invece è stata molto semplice, tanto che credo di poterla ricordare facilmente e quindi rifarla prossimamente senza neanche guardare la ricetta. Purtroppo la mia età avanza mentre la memoria indietreggia.

Mi sono affaticata di più a fare le foto e, nonostante la mia faticaccia, devo purtroppo ammettere che il risultato non è stato ottimale. Il fatto è che, da inesperta quale ancora sono, mi era sembrato di aver fatto dei capolavori di foto fino a che non le ho proposte al “consiglio” del gruppo fotografico. Diciamo che non me le hanno stroncate del tutto, però  hanno trovato quei due o tre particolari che io non ero riuscita a vedere e quindi poi le foto non mi sono piaciute più. Infatti le ho rifatte (non che siano cambiate di molto) però la torta ormai era ridotta a meno della metà. Per concludere, la scelta delle foto mi ha sfinita di gran lunga più della preparazione di questa buona torta salata al formaggio di capra.
torta salata al formaggio di capra pomodori basilico

Ma veniamo alla ricetta della torta salata al formaggio di capra pomodori basilico.

Ingredienti:
Per la pasta pizza:
220 gr di farina di grano duro
1 cucchiaino di lievito di birra secco oppure 8 gr fresco
1/3 di cucchiaino di sale fino
2 cucchiai di olio Evo
1 uovo
80 ml di acqua tiepida
Per il ripieno:
2 uova
100 gr di yogurt greco
100 gr di formaggio di capra (schiacciato con una forchetta)
50 gr di farina 00
1 cucchiaino di sale fino
1/2 cucchiaino di pepe macinato
2 cucchiai di basilico tritato
Per la farcia:
340 gr di pomodori ciliegini tagliati a metà
40 gr di formaggio caprino sminuzzato
olio Evo qb
basilico per guarnire
Preparazione:
Innanzitutto ho acceso il forno.
Poi ho messo in una ciotola la farina per la base di pasta; io ho usato la farina tipo 0 e il lievito di birra fresco. Quindi ho sciolto il lievito in pochissima acqua a temperatura ambiente. Ho messo il lievito, l’uovo, il sale e l’olio nella farina ed ho preparato la base della torta. Ho dovuto aggiungere pochissima acqua perchè la farina ne richiedeva un pochino in più. Ho scelto di usare una tortiera unica, nonostante avessi voluto fare delle cose diverse, ma poi il tempo non mi è bastato per giocare con le formine. Quindi  dopo aver lasciato riposare 5 minuti l’impasto l’ho steso molto sottile ed ho rivestito la tortiera di circa 22 cm di diametro. Ho lasciato traboccare i lembi della pasta in attesa di tagliarli.
Ho schiacciato con una forchetta il formaggio di capra; a dir la verità non ce n’era bisogno in quanto era talmente fresco che sembrava stracchino; ho unito lo yogurt, le uova ed il basilico tritato, il sale, il pepe e la farina; ho amalgamato bene e versato nella tortiera. Ho versato il ripieno nella tortiera e, dopo averlo assettato per bene ho tagliato i bordi della pasta. Con i lembi di pasta rimasti ho fatto quattro calzoni farciti con il formaggio di capra e i pomodori. Ho sminuzzato sulla superficie della torta il formaggio di capra ed ho disposto i pomodori tagliati a metà con la parte aperta rivolta in su. Ho irrorato di olio Evo ed ho messo in forno a circa 170 gradi per una mezzora. Il mio forno è arcaico ma ancora ubbidisce ai miei comandi o per meglio dire va proprio avanti da sè.
Una volta sfornata l’ho lasciata raffreddare e poi l’ho guarnita con foglie di basilico. A dir la verità il basilico l’ho messo quasi subito ed infatti si è scurito subito per il calore. Ma sbagliando s’impara!

torta salata al formaggio di capra, pomodori, basilico

Questa volta ho seguito la ricetta di Claudia Primavera, ma le foto fatte da Ileana, Silvia, Sara, Giulia e Carla sono una meglio dell’altra. 

re-cake maggio

Ho seguito gli ingredienti secondo regolamento cambiando solo il tipo di farina; io ho usato la 0.
Consiglio di provare questa gustosa torta salata una volta che si è intiepidita, Se avanza basta riscaldarla un poco ma è buona anche fredda.

Precedente SANTA MARIA DI LEUCA Successivo MUFFINS ALLE CILIEGIE

Un commento su “TORTA SALATA DI FORMAGGIO DI CAPRA, POMODORI, BASILICO

  1. Ahaha Azzurra mi hai fatto sorridere con la storia delle foto perché anche a me capita….molto piú faticoso fare le foto che cucinare! e inoltre non sono mai soddisfatta del risultato 🙁 Sará perché sono alle prime armi e non molto sicura…
    Comunque non sei obiettiva le tue foto sono belle e rendono bene la tua interpretazione della torta!
    Se vuoi passa dal mio blog a vedere la mia.
    A presto
    Silvia

I commenti sono chiusi.