POLLO AL MIELE

Questa è la ricetta tentata qualche post fa e finalmente andata in porto,  e ben riuscita: il pollo al miele con la salsa di soia e………….

Ormai satura di riviste di ricette di cucina, più che altro per non aver più il posto dove conservarle, ho smesso di comperarne delle nuove. Con internet a portata di mano diciamo che abbiamo ormai anche troppa “carne al fuoco”, ma a me piace riprendere in mano le riviste, risfogliarle a distanza di tempo, ritrovare una ricetta dimenticata; io ho giornali anche di trenta anni fa, e sono quelli che più mi piacciono, non me ne priverò neanche se mi pagano. Però ultimamente ho dovuto mettere un freno alle compere anche perché, con la scusa delle belle pagine patinate, e della moda attuale della cucina, i costi delle riviste sono lievitati a dismisura. Però, ogni tanto sento il richiamo e questa volta, in crisi d’astinenza, mi sono lasciata tentare ed ho ceduto!

Ho trovato questa bella ricetta che mi ha ispirata molto.

Ricetta del pollo al miele e soia (dalla rivista Elle a tavola), modificata solo leggermente sostituendo la verdura di accompagnamento.

Ingredienti:

2 cosce di pollo (o uno intero piccolo)
80 gr. di miele
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
2 o 3 spicchi d’aglio
sale qb
finocchi (io insalata brasiliana)
patatine novelle (ci tengo a dire che sono del mio orticello)
spicchi di limone

In una ciotola mischiare il miele, la soia, l’olio e l’aglio schiacciato o spremuto con l’apposito attrezzo.
Ungere una pirofila e sistemare il pollo con le patatine, la verdura e gli spicchi di limone. Salare e versare metà della salsa sul pollo e sugli altri ingredienti. Coprire la terrina e mettere in forno a 160 gradi per circa 1 ora. Ogni tanto irrorare il pollo con la salsina rimasta.

Io ho accompagnato il pollo con del riso ad insalata, condito con soli sottaceti,  un giro di olio e qualche oliva.

Se non amate i gusti dolciastri forse non vi piacerà. io faccio sempre la prova marito a cui non va mai bene quello che cucino io, tranne alcune cose, “rare”: questa volta ha detto “si”.

Precedente CONFETTURA E SAPA DI FICHI D'INDIA Successivo CONFETTURA DI ALBICOCCHE

3 commenti su “POLLO AL MIELE

I commenti sono chiusi.