PAPPARDELLE DOLCI FRITTE

PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE

Questa ricetta nasce dalla ricetta delle pappardelle in versione salata, che io ho preparato QUI per lo scambioricette con Virginia del blog Il gatto pasticcione. Avendo conservato la metà dose della pasta preparata ho avuto l’idea di trasformarla in dolce.

PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE 

Sfogliando una rivista ho trovato la ricetta dei nidi di tagliatelle fritti di cui io vado matta e così ho rivisitato un po’ la ricetta adeguandola alla mia pasta fatta con la farina di castagne.

PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE

La ricetta

Pappardelle dolci fritte

Ingredienti

150 gr di farina 0

50 gr di farina di castagne

1 uovo

1 pizzico di sale

zucchero di canna

una spolverata di cannella

zucchero a velo per la finitura

olio di semi di arachide per friggere

Lavorare l’impasto e lasciarlo riposare almeno una mezz’oretta. Dopodichè tirare una sfoglia non troppo sottile. Spolverare la sfoglia con lo zucchero di canna e spolverarlo con la cannella in polvere. Passare il mattarello per ben fissare lo zucchero sulla sfoglia, arrotolarlo e lasciarlo riposare per una mezz’ora. Tagliare poi il rotolo per formare le pappardelle di circa 1 cm. Riscaldare l’olio e friggerle. Farle scolare su carta assorbente e, appena raffreddate, spruzzatele di zucchero a velo.

Qui di seguito alcune fasi della preparazione

PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE
PAPPARDELLE DOLCI FRITTE

Un consiglio importante. Durante la frittura lo zucchero tenderà a bruciacchiarsi, quindi sarà necessario con un cucchiaio togliere gli elementi bruciacchiati; oppure a seconda della quantità cambiare l’olio. Io di solito le tagliatelle le friggo senza spalmarle di zucchero, ma ho voluto seguire la ricetta scritta della rivista e mi sono trovata con questo inconveniente. Un altro consiglio: io ho usato l’impasto che mi era avanzato dalle pappardelle salate, ma se preferite, potete usare una dose maggiore di farina di castagne. Comunque, non so a voi, ma a me sono piaciute molto e sono un’alternativa ai fritti di Carnevale.

Continuate se vi va a seguirmi anche nella mia pagina facebook Azzurratagliaecucina 

Precedente PAPPARDELLE ALLE CASTAGNE SPECK PORRO E DATTERINI Successivo BAGEL

5 commenti su “PAPPARDELLE DOLCI FRITTE

  1. Sei un genio!!! Un’idea eccezionale quella di friggere le tagliatelle alle castagne!!! Complimenti…ci proverò anche io, mi ispirano tantissimo!!! Un abbraccio cara

  2. Che bella idea che hai avuto Antonietta! di solito quando mi avanza la pasta non so mai cosa farci! Poi stavolta di castagne è ancora più buona!!! Baci e buona settimana!!

I commenti sono chiusi.