PAPPA COL POMODORO

PAPPA COL POMODORO IN PIATTO DI COCCIO
PAPPA COL POMODORO

Chi non conosce la pappa col pomodoro? Io sin da bambina, da quando cioè vedevo in TV la divertente serie con Rita pavone dove cantava la famosa canzoncina Viva la pappa col pomodoro. Però questa pappa al pomodoro tanto sentita non l’ho mai assaggiata o almeno così pensavo. Finchè, sfogliando il blog della mia amica Ada Parisi del blog Siciliani Creativi in Cucina, sono stata attratta dalla foto della sua pappa col pomodoro ed ho deciso di prepararmela.

PAPPA COL POMODORO IN PIATTO DI COCCIO
PAPPA COL POMODORO

Il piatto, tipico della Toscana, devo dire è buonissimo, ma per me non è stata una sorpresa in quanto mia mamma, nativa della Gallura nella Sardegna nord-orientale, questo piatto lo cucinava spesso a casa, e ci piaceva tantissimo, ma lo chiamava pancotto. E’ infatti un piatto molto usato in Sardegna; nella parte Sud, nel Cagliaritano, viene chiamato Mazzamurru. Puoi chiamarlo in mille modi ma la “pappa” è sempre la stessa: pomodoro e pane raffermo.

PAPPA COL POMODORO IN PIATTO DI COCCIO
PAPPA COL POMODORO

La pappa col pomodoro nasce come piatto povero, con il pane raffermo, quando avanzava! e con un po di pomodoro e formaggio e tanta fame, lo stomaco veniva saziato e soddisfatto.

PAPPA COL POMODORO IN PIATTO DI COCCIO
PAPPA COL POMODORO

Riporto qui sotto la ricetta toscana presa dal blog della mia amica Ada per indicare la giusta quantità degli ingredienti in quanto la mia mamma le dosi delle ricette non ha mai pensato di scriverle; ce le diceva a voce ed erano molto approssimative, anche se la pietanza poi veniva squisita.

Ricetta di la Pappa col Pomodoro

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi circa di pane toscano raffermo (io ho usato pane casareccio fatto da me)
  • 600 grammi di pomodori costoluti maturi (io ho usato i San Marzano)
  • 4 spicchi di aglio
  • 700 millilitri di brodo vegetale fatto con carota, cipolla e sedano
  • basilico fresco quanto basta
  • olio extravergine di oliva quanto basta (io ho usato quello di Nocellara del Belice)
  • sale e pepe quanto basta

Lavare i pomodori, inciderli a croce e sbollentarli per pochi secondi, quindi raffreddarli in acqua ghiacciata e spellarli. Tagliarli a metà, eliminare i semi e l’acqua di vegetazione e farli a pezzetti.

Pulire l’aglio e mettere da parte le foglie del basilico (ora vi serviranno solo i gambi). Mettere in un tegame, meglio se di coccio, abbondante olio extravergine, unire l’aglio e i gambi di basilico e rosolare a fuoco basso finché l’aglio non avrà preso leggermente colore. Rimuovere i gambi del basilico e aggiungere il pomodoro. Rosolare a fuoco vivo, salare e coprire, lasciando cuocere per 20 minuti circa.

Mentre il pomodoro cuoce, tagliare a fette non troppo sottili il pane raffermo, metterlo in una ciotola capiente e coprirlo con il brodo vegetale bollente. Quando il pane si sarà ammorbidito, strizzarlo e unirlo al sugo di pomodoro. Cuocere per altri 15 minuti, quindi rimestare con cura finché il pane non si sarà disfatto. Aggiustare di sale, unire abbondante basilico (spezzettato con le mani) e pepe nero macinato fresco e fare riposare almeno un paio d’ore in modo che la pappa si insaporisca.

Servitela tiepida, irrorandola con olio extravergine di oliva e condendola con un pizzico di pepe nero, accompagnata da abbondante pane casareccio.

PAPPA COL POMODORO IN PIATTO DI COCCIO
PAPPA COL POMODORO

E Buon appetito!

 

 

 

Precedente CROSTATA ALLA FRUTTA Successivo TIRAMISU SENZA UOVA

Un commento su “PAPPA COL POMODORO

I commenti sono chiusi.